Suono e orto workshop

Dalle 15:00 alle 16:00
visita guidata stereoscopica alle ex fornaci da calce (Centro 3T) con all’orto verticale in lana.

Dalle 16:15 alle 17:45 workshop
“Suono e orto” tenuto da Mauro Cossu
La cura dell’orto è una straordinaria fucina di suoni che ci mette in connessione con un universo da esplorare. La stessa crescita delle piante è accompagnata da suoni e rumori generati dal nostro agire, dagli agenti atmosferici e dai rimandi del paesaggio circostante. Le piante inoltre producono dei suono impercepibili senza sensori e strumenti particolari.
dalle 14:30 alle 16:30
    Pedalando Puntozero” pedalata non competitiva per ragazzi dagli 8 ai 12 anni.
Un’imperdibile occasione di esplorazione del territorio accompagnati dalla professionalità di una guida d’eccezione, Daniela Poetini, atleta e progettista dei Percorsi Idroelettrici Minerari, guida dell’Accademia Nazionale di Mountainbike.
Partenza da Forno Allione (ore 14:30) e arrivo presso Vasca SEB (ore 16:00). Distanza: circa 3 Km. Tipologia: ciclabile, grado di difficoltà facile a tratti medio. Facoltativa la presenza di un genitore. Obbligatorio l’uso del casco. Seguirà una lezione di stretching a cura di Laura Taranto. Scarica il programma dettagliato a questo LINK

Tutti gli eventi in programma sono gratuiti, su prenotazione e a numero chiuso! 
per info e prenotazioni

“Pedalando Punto zero”:
daniela@postindustriale.it
Tel. 3497921873

Workshop “Suono e orto” e visita guidata alle ex fornaci:
centro3t@gmail.com
Francesca Tel. 338 3853762

www.postindustriale.it
www.ruinascontemporaneas.it

Suono e orto workshop

Annunci

Save the date: l’orto biologico

Non mancate all’incontro con Matteo Marzaro, Dottore in Agraria, che vi svelerà tutte le tecniche e i segreti per coltivare un orto seguendo i dettami dell’agricoltura biologica.

L’incontro è organizzato da Agri-Pet, e si terrà presso l’Aula Magna del Centro Giovanile di S. Maria di Camisano Vicentino – Vicenza.

Per informazioni e iscrizioni contattare Agri-Pet chiamando al n° 0444.611177 o contattandoci via email info@agri-pet.it.

Coltiviamo secondo natura

 

Coltiviamo secondo natura

Giovedì 20 Aprile, dalle ore 20.30 presso l’Aula Magna del Centro Giovanile di Santa Maria di Camisano Vicentino (VI)

L’obiettivo dell’incontro è un’introduzione alle tecniche di coltivazione delle principali colture dell’orto, con particolare attenzione al metodo biologico. I consigli di uno specialista del settore vi permetteranno di coltivare ortaggi con sostanze naturali e ammesse in agricoltura biologica, e raccogliere i frutti del vostro orto a km “0”.

Per informazioni e iscrizioni contattare Agri-Pet chiamando al n° 0444.611177 o contattandoci via email info@agri-pet.it

L’incontro sarà tenuto da Matteo Marzaro, Dottore in Agraria.

Coltiviamo secondo natura

Dipingiamo con le piante tintorie

Siamo lieti di invitarvi, Domenica 26 marzo alle 11.00, alle attività di primavera all’aria aperta per grandi e piccini dell’Hortus Urbis, l’orto antico romano nel Parco dell’Appia Antica.

Dalle 11.00 – DIPINGIAMO CON LE PIANTE TINTORIE | Laboratorio per bambini, a cura di Semidicarta

Estraiamo i colori dalle foglie o dalle bacche di stagione. Poi usiamo il colore per dipingere coi pennelli o per decorare coi timbri naturali.

  • Da anni 5 in su
  • Durata: circa 50 minuti

ISCRIZIONE
E’ fortemente consigliata l’iscrizione con pagamento anticipato (8 euro a bambino o 6 euro con la Carta amici del Parco) all’indirizzo email hortus.zappataromana@gmail.com, entro le ore 12.00 di venerdì 24 marzo. Riceverete una email con le indicazioni per il pagamento).
Sul posto l’iscrizione potrà avvenire solo per gli eventuali posti rimanenti, senza prenotazione, al costo di 10 euro a bambino (8 euro con la Carta amici del Parco).

Vedi la locandina e i dettagli del programma completo: www.hortusurbis.it

In caso di pioggia il laboratorio sarà spostato.

Si ricorda che l’area è dotata di zona pic nic per coloro che volessero trattenersi anche per il pranzo.

 

Dipingiamo con le piante tintorie

Rosa, Rosae e Abor Arboris

Siamo lieti di invitarvi sabato 25 febbraio a due iniziative con il fine di condividere i saperi presenti nelle eccellenze della nostra città rendendoli accessibili a tutti per aumentare la sensibilità verso l’ambiente.

  • Dalle ore 10 alle ore 13, ROSA, ROSAE: Impariamo a conoscere e potare le rose. III Edizione con i tecnici del Roseto Comunale di Roma Capitale.

Rosa Rosae

  • Dalle ore 11 alle ore 13, ARBOR, ARBORIS: Impariamo a conoscere e potare gli alberi. II Edizione con i tecnici dell’Orto Botanico di Roma.

Arbor Arboris

Entrambi gli appuntamenti saranno presso l’ex Cartiera Latina all’Hortus Urbis in via Appia Antica 42/50.

La partecipazione è a numero chiuso e gratuita. E’ necessario prenotarsi entro venerdì 23 febbraio 2017 alle 12.

PER INFORMAZIONI E PRENOTAZIONI: www.hortusurbis.it

Impariamo a intrecciare cesti di vimini

Imparare a intrecciare i vimini e realizzare un cesto con le proprie mani in una sola giornata ti pare impossibile? Non lo è!

Hortus Urbis, nel Parco dell’Appia Antica, propone un percorso teorico-pratico per conoscere le svariate tecniche di intreccio e le tante specie vegetali che è possibile utilizzare.

Alla fine dei lavori avrete un cestino realizzato proprio da voi da mostrare e da portare orgogliosamente a casa!

Il corso è tenuto da Giovanni Salerno, botanico, florista amico dell’Hortus Urbis esperto in etnobotanica.
Sede: Hortus Urbis, via Appia Antica 42/50, Roma
Costo: donazione suggerita di 30,00 euro a persona + 5,00 euro Carta Amici del Parco dell’Appia Antica
Durata: dalle 9,30 alle 17
Iscrizioni: entro le ore 12 di venerdì 17 febbraio o in loco fino ad esaurimento posti: hortus.zappataromana@gmail.com
Informazioni supplementari:
Portare abiti da lavoro (o un grembiule), un secchio, e il pranzo a sacco
I materiali per l’intreccio e gli strumenti da lavoro (cesoie da giardinaggio, un coltellino a lama liscia ben affilato) saranno forniti dagli organizzatori
Necessaria buona manualità
Poiché il corso si svolge all’aperto le attività potranno subire variazioni in relazione alle condizioni climatiche
PER INFORMAZIONI E ISCRIZIONI: hortus.zappataromana@gmail.comwww.hortusurbis.it

Dai rami al cesto

Corso di giardinaggio

Saperi teorici e pratici per realizzare un orto o un giardino e diffondere le tecniche di coltivazione orticole e ornamentali.

Una serie di incontri teorici e pratici per imparare davvero a realizzare un orto e gioire dei suoi frutti!
Da febbraio a maggio ecco i corsi organizzati da Hortus Urbis.

Argomenti e calendario del corso:

Sabato 18/02/2017 – ore 10/13 – TEORIA + PRATICA 1. Tema: introduzione + terreno questo sconosciuto + preparazione aiuole

Sabato – 11/03/2017 – ore 10/13 TEORIA + PRATICA 2. Tema: La pianta, consociazioni, semine in vasetto e in pieno campo

Sabato – 01/04/2017 – ore 10/13 PRATICA 3

Sabato – 22/04/2017 – ore 10/13 TEORIA + PRATICA 4. Tema :trapianti, gestione delle piante; l’irrigazione antica prima degli impianti di irrigazione moderni

Sabato – 06/05/2017 – ore 10/13 PRATICA 5

Sabato – 27/05/2017 – ore 10/13 TEORIA + PRATICA 6. Tema: gestione delle piante II, malattie e difesa dai parassiti

Il corso è tenuto dal dott. Agr. Enrico Lazzari, agronomo amico dell’Hortus Urbis esperto di orticoltura naturale e verde ornamentale.

Sede: Hortus Urbis, via Appia Antica 42/50, Roma
Costo: donazione suggerita di 35,00 euro a persona + 5,00 euro Carta Amici del Parco dell’Appia Antica
Riservati 5 posti gratuiti per gli insegnanti della scuola primaria e secondaria.
Iscrizioni aperte fino ad esaurimento posti.

Informazioni supplementari:
L’area è dotata di parcheggio esterno
Le lezioni teoriche si terranno al coperto, a seguire i laboratori pratici nell’orto
Le attività potranno subire variazioni in relazione alle condizioni climatiche

PER INFORMAZIONI E ISCRIZIONI: hortus.zappataromana@gmail.comwww.hortusurbis.it

Corso giardinaggio

Rose al Borgo: un corso sulle rose

Un’introduzione al mondo delle rose aperto a tutti nel bellissimo roseto di Borgo Giorgione

corso-rose-01

Sabato 4 e Domenica 5 Febbraio 2017, Borgo Giorgione vi accompagna alla scoperta del meraviglioso mondo delle rose.

Nel roseto di Borgo Giorgione, composto da oltre 150 piante, e con la guida del Dott. Stefano Marzullo, uno dei maggiori esperti italiani di rose, responsabile tecnico del roseto dell’Orto Botanico dell’Università di Roma “La Sapienza” e Giudice permanente del Roseto Comunale di Roma, affronteremo gli argomenti più importanti per conoscere, curare e mantenere sane e fiorite le rose: la storia di questo bellissimo fiore, la riproduzione, la scelta varietale e la messa a dimora, le malattie, la potatura e l’innesto.

Il solo corso ha un costo di 90,00 euro, mentre il corso + il pernottamento ha un costo di euro 180,00 a partecipante (1 notte in camera doppia con bagno privato).
E se vuoi portare una persona che non partecipa al corso…NON PAGA!
Per 2 persone invece il costo di corso + pernottamento è di euro 135,00 a partecipante (1 notte in camera doppia condivisa con bagno privato). Non mancare a questo appuntamento!

PROGRAMMA DEL CORSO
Sabato 4 Febbraio
10:00 Parte teorica
13:00 Break pranzo
13:45 Parte Pratica
17:00 Fine sessione

Domenica 5 Febbraio
10:00 Parte pratica
13:00 Break pranzo
13:45 Parte pratica e teorica
17:00 Impressioni finali

I nostri pacchetti contengono tutti:
– Corso rose di 2 giorni
– Dispense
– Talee regalo
– Attestato di partecipazione
– 2 pranzi
Si ricorda di fornirsi di proprie cesoie da potatura e di propri guanti.

Su richiesta:
Transfer da/per stazioni ferroviarie

All’atto della prenotazione è richiesto un acconto di euro 40,00 non rimborsabile. Il saldo avverrà in loco.

Per maggiori informazioni e prenotazioni visita il sito di Borgo Giorgione o chiama al numero 346 5032075.

corso-rose-02

corso-rose-03

Kokedama

Cos’è il kokedama? Chi vorrà non solo avrà il privilegio di scorprilo a Castello Quistini, ma anche la possibilità di cimentarsi in quest’arte giapponese e realizzare un bellissimo… kokedama!

kokedama

Domenica 16 Ottobre dalle ore 14,30 alle ore 17,30
organizzato in collaborazione con twentytrees.org

Il kokedama è un’antica tecnica giapponese che si rifà al bonsai.
La sua realizzazione prevede l’utilizzo del muschio a contenere la pianta scelta. Il pane di terra della pianta è racchiuso infatti dal muschio, e non da un vaso, e il tutto viene tenuto insieme da uno spago, rendendo il kokedama completamente naturale, ecologico e sostenibile per l’ambiente. Impareremo una delle tecniche per realizzarli, che ci permetterà di appenderle, creando micromondi vegetali volanti, molto suggestivi, o di appoggiarle su un piattino. Con la pratica è possibile realizzare kokedama più complessi, composti da più piante e di differenti forme legature. Il kokedama va immerso di tanto in tanto in una bacinella d’acqua per assicurare alla terra la giusta dose di acqua, e il muschio va tenuto il più possibile umido. L’effetto è davvero inusuale e poetico.

MATERIALI (compresi nel costo): Muschio, piante, terra e spago forniti da noi. Qualora non vogliate sporcarvi le mani con la terra sarà necessario portare dei guanti. Volendo si possono portare una piantina e lo spago.

INSEGNANTE: Irene Cuzzaniti si laurea nel 2009 in Architettura dei giardini e paesaggista presso l’Università degli Studi di Roma, ‘ La Sapienza’. Nel 2011 fonda twentytrees, uno studio di progettazione del verde che è al tempo stesso anche un progetto di diffusione delle tematiche ambientali e della pratica del giardinaggio. Tiene workshop, lezioni (NABA Nuova Accademia di Belle Arti, IED – Istituto Europeo di Design, Festival del Verde e del Paesaggio di Roma e altre associazioni), collabora attivamente con Esterni, lavoratori dell’arte e dell’editoria e con diversi architetti, agronomi, etc. Da diversi anni lavora anche come fiorista. Nel 2015 apre la sua bottega di piante, fiori, essenze e mestieri dimenticati in Cascina Cuccagna. La Fioreria si pone a metà strada tra laboratorio e spazio di vendita e promozione di piccole realtà indipendenti. Nel 2016 pubblica un manuale DIY #Fattiilmazzo edito per Libri 24 ORE Cultura.
Ciò che sta dietro ai suoi lavori, attraverso un’incessante ricerca, è l’etica della sostenibilità: il km zero e la collaborazione con maestranze del posto, il riuso di materiali esistenti e in generale il consumo critico delle materie, propendendo quindi sempre verso materiali organici.

Il costo è di 40,00 euro e comprende tutto il materiale che servirà per la realizzazione del kokedama.

Informazioni e contatti
www.castelloquistini.com
tel +39 391351913

Come arrivare
Castello Quistini, Via Sopramura 3/a, Rovato (Brescia)

kokedama

Laboratorio di profumeria botanica

Cos’è la profumeria botanica? É l’arte di preparare ‪profumi‬ utilizzando soltanto estratti di pianta lavorando con materie prime completamente naturali.
Lo sai che l’olfatto è il nostro senso più antico e primordiale ed è capace di risvegliare ricordi anche molto lontani?
Sarà un vero un viaggio in territori remoti della nostra mente per “toccar con naso” le emozioni che portano alla creazione del profumo.

Profumeria botanica

Organizzato in collaborazione con Lanciani – Officina del Naturale

PROGRAMMA, DOMENICA 25 SETTEMBRE
Ore 10 – 13

introduzione alla profumeria botanica, concetti di aromaterapia, piramide olfattiva, famiglia olfattive, classificazione delle sostanze, tecniche di miscelazione e analisi olfattiva di 3 oli essenziali.
Ore 14 – 18
studio teorico del profumo, analisi delle componenti e formulazione del proprio profumo

Il costo è di 95,00 euro e comprende la dispensa teorica e tutto il materiale per la creazione del profumo in loco.
Info & iscrizioni fai clic qui.

Fiskars presenta “Il giardino che vorrei”

Laboratori gratuiti per gli appassionati di giardinaggio

Prendersi cura del proprio spazio verde sarà ancora più facile grazie a Fiskars, multinazionale finlandese leader nei prodotti di consumo per la casa, il giardino e la vita all’aria aperta, che insieme a Cascina Cuccagna promuove l’iniziativa “Il giardino che vorrei. L’ABC del giardinaggio in Cascina Cuccagna”.

Da maggio a ottobre 2016, Fiskars dedica ai cittadini milanesi una serie di workshop gratuiti di giardinaggio per trasmettere, attraverso esperimenti pratici e un po’ di teoria, le conoscenze fondamentali per coltivare con soddisfazione il giardino, il terrazzo di casa o il proprio angolo verde.

Fiskars_Garden_Action_1019605_1019603_Light_Digging-Spade-and-Fork_Summer-harvesting-and-planting-1_JPG

I laboratori sono stati pensati sulla base dei lavori stagionali da compiere in giardino: dalla manutenzione del verde, alla coltivazione, alla piantumazione domestica, ogni appuntamento sarà un’occasione unica per affinare il proprio pollice verde apprendendo tecniche innovative e imparando ad utilizzare gli attrezzi giusti per ogni attività.

L’iniziativa è a cura di Fiskars e Cascina Cuccagna che rinnovano il loro sodalizio con l’obiettivo di
sensibilizzare i cittadini alla natura, incoraggiarli a dedicarsi alle attività all’aria aperta diffondendo una cultura di conoscenza e valorizzazione del verde. Fiskars è inoltre partner tecnico di Cascina Cuccagna e fornisce in esclusiva gli attrezzi da giardinaggio necessari per la cura del verde e dell’orto.

Il ciclo di workshop si inaugurerà sabato 14 maggio alle ore 10.30 nell’ambito di Greencity Milano, la manifestazione del Comune di Milano dedicata al verde.
Per informazioni sul programma e prenotazioni: hubcuccagna@gmail.comwww.cuccagna.org Cascina Cuccagna, Via Cuccagna, 2 ang. Via Muratori, 20135 Milano.

Fiskars_Garden_Action_1019605_1019608_Light_Digging-Spade-and-Soil-Rake_JPG

Programma dei corsi
“Il giardino che vorrei. L’ABC del giardinaggio in Cascina Cuccagna”

I workshop sono tenuti da Irene Cuzzaniti de La Fioreria Cuccagna e Sandro Degni di 100Giardini.

sabato 14 maggio, ore 10.30
Le piante graminacee perenni

Impariamo quali scegliere, come disporle e abbinarle per realizzare giardini eco-sostenibili che fioriscono in ogni stagione, in un’armonia di forme e colori.

sabato 11 giugno, ore 15.30
La manutenzione del verde

Apprendiamo le principali pratiche di manutenzione del verde, come le concimazioni, le potature e le annaffiature, per preparare il nostro spazio verde al grande caldo estivo.

sabato 2 Luglio, ore 15.30
La semina e il raccolto

Sperimentiamo le tecniche per la semina di ortaggi autunnali e di alcune varietà tardive. Assaporiamo il momento del raccolto scoprendo come e quando realizzarlo.

sabato 17 settembre, ore 15.30
La moltiplicazione di piante e fiori: le talee

Settembre è il mese ideale per preparare talee, dividere piante perenni e mettere a dimora nuove piantine. Facciamo pratica nel giardino della cascina.

sabato 22 ottobre, ore 15.30
I bulbi a fioritura primaverile

Mettiamoci alla prova con la piantumazione di bulbi da fiore: dalla scelta del terriccio alla posizione migliore per la messa in dimora, le varietà tra cui scegliere e i tempi di fioritura.

Informazioni su Fiskars
Fiskars è un’azienda leader nella fornitura di prodotti di consumo a livello mondiale per la casa, il giardino e la vita all’aria aperta. Il gruppo finlandese ha un portfolio di marchi internazionali quali Fiskars®, iittala®, Royal Copenhagen®, Wedgewood® e Gerber®. Fondata nel 1649 e quotata alla Borsa di Helsinki, Fiskars, con più di 365 anni di attività alle spalle, è la più antica azienda finlandese e una delle più antiche in tutto l’Occidente. Con le nuove acquisizioni di Waterford® e Wedgewood®, nel 2015 Fiskars ha registrato vendite nette pari a 1.105 milioni di euro, assicurando lavoro a 9.003 dipendenti in tutto il mondo. È inoltre presente con propri uffici commerciali in oltre 40 Paesi. Per ulteriori informazioni: http://www.fiskarsgroup.com. In Italia è presente la sede Fiskars Italy srl a Civate (Lecco). Leader di mercato da diversi anni, Fiskars sta crescendo in tutte le aree legate alla casa, al giardino e alla vita all’aria aperta. Marchi: Fiskars, Kaimano, iittala e Gerber.
Per ulteriori informazioni www.fiskars.itwww.kaimano.itwww.iittala.comwww.gerbergear.it

Fiskars_Garden_Action_1019608_Light_Rose-Rake_JPG

Corso di riconoscimento delle erbe spontanee con Marilena Pinti a Castello Quistini

omenica 3 Aprile l’Officina botanica di Castello Quistini organizza un breve corso per conoscere e riconoscere le principali infestanti presenti in natura per imparare ad utilizzarle come erbe officinali e in cucina.

Non tutte le “erbacce” sono da buttare, alcune erbe dette “infestanti” si possono utilizzare come altre erbe spontanee in cucina per preparare piatti gustosi e insoliti, per salutari tisane o per bagni benefici, l’importante è saperle riconoscere. Domenica 3 Aprile dalle 14,30 alle 17,30 si terrà un corso sul riconoscimento delle piante e erbe spontanee, alcuni loro utilizzi in cucina e i diversi utilizzi fitoterapici.

riconoscimento_erbe_spontanee001

In natura esiste ad esempio il “Centocchio”, noto anche come “Paerina”, erbacea diffusa praticamente ovunque nel nostro paese e definita come erba infestante, può essere utilizzata contro il prurito e l’eczema e viene indicata anche per disturbi come la bronchite. Un altro esempio di infestante è il “Topinambur”, il cui tubero può essere utilizzato nelle insalate o aggiunto ai minestroni e possono essere utilizzate liberamente dai diabetici in quanto non contengono glucosio.

Senza trascurare le più conosciute come l’ “Ortica”, utilizzabile come infuso o decotto, ha grandi proprietà diuretiche e depurative, oltre essere ricca di proteine, vitamine, enzimi, e sali minerali. In cucina si può usare come verdura cotta, in minestre, risotti e cruda nelle insalate miste.

riconoscimento_erbe_spontanee002

Il corso, teorico e pratico, vi permetterà di conoscere e riconoscere tra i giardini di Castello Quistini le principali varietà di infestanti presenti comunemente in tutti i giardini e prati.

Chi è Marilena Pinti? Marilena Pinti, naturopata ed esperta di erbe spontanee, da 24 anni gestisce una azienda agricola a Sarezzo. È specializzata sulle proprietà delle erbe selvatiche, sui lori utilizzi in cucina o nella cura della persona. Conduce una fattoria didattica con particolare attenzione all’habitat naturale del luogo. Ha studiato naturopatia secondo il metodo Costacurta/Lezaeta presso l’ACNIN di Conegliano Veneto. Ha conseguito il diploma di Operatore in Ambito Erboristico della Regione Veneto presso La Biolca di Battaglia Terme. Tiene corsi sul riconoscimento e utilizzo delle erbe spontanee ed è autrice della pubblicazione dell’Ecomuseo di Valle Trompia: “Le nostre erbe spontanee”.

La quota di iscrizione è di 30,00 euro

Per informazioni e iscrizioni fate clic qui.

riconoscimento_erbe_spontanee006

Riprendono le attività domenicali di Hortus Urbis

Domenica 20 marzo riprendono le attività domenicali dell’Hortus Urbis per bambini che proseguiranno fino a giugno.

Saremo all’orto dalla mattina alla sera per festeggiare il compleanno dell’orto e l’arrivo della primavera.

Anche per gli adulti vi saranno diverse attività:
> la presentazione di tre libri con gli autori,
> l’inaugurazione del Bibliorto dove trovare testi di giardinaggio,
> un laboratorio di intreccio,
> un laboratorio di cesteria,
> il tradizionale baratto di semi e piante
> lezioni di prova per fare Tai Chi e acquarelli.

Bimbi in Festa, Libri all’Orto, Festa di Primavera – 20 marzo 2016

Tenetevi liberi, il 20 marzo si festeggia il 4° compleanno, con una grande festa aperta a tutti all’Hortus Urbis, l’orto didattico antico romano nel Parco Regionale dell’Appia Antica.
Si festeggia con “BIMBI IN FESTA” per l’avvio dei laboratori per bambini che proseguiranno tutte le domeniche fino a giugno: bombe di semi e racconti nel Bibliorto.
Si festeggia l’inaugurazione del “BIBLIORTO”, la biblioteca mobile dei bimbi e dei giardinieri, con “LIBRI NELL’ORTO”, la presentazione con gli autori di tre libri che raccontano di natura, vita e paesaggio e dell’Hortus Urbis.
Si festeggia l’arrivo della PRIMAVERA con il baratto di semi e piante, con laboratori per imparare a fare cesti e l’intreccio, con Acquerelli e Tai Chi nell’orto!
L’appuntamento del 20 marzo è dalle 10 alle 17, presso l’ex Cartiera Latina a via Appia Antica 42/50.

L’Hortus Urbis è un orto-giardino didattico lungo l’antico Almone a due passi dalla via Appia Antica, la Regina Viarum. Il progetto è inedito non solo per il tema scelto, l’orto antico romano con vocazione didattica, ma anche per la modalità di realizzazione che ha visto il contributo corale e generoso di tante realtà che hanno in comune l’essersi “rimboccate le maniche” per recuperare aree abbandonate a Roma per restituirle all’uso di tutta la cittadinanza.

IL PROGRAMMA / “BIMBI IN FESTA”

Alle 11.00, 11.30, alle 12.00, 12.30 – BOMBE DI SEMI PER PICCOLI GIARDINIERI | Attività per bambini
I piccoli giardinieri impareranno a realizzazione delle bombe di semi impastando terra, argilla e semi di stagione fino a ottenere delle palline. I semi saranno così protetti da insetti predatori, dalla siccità e persino da chi camminando potrebbe calpestarli. Da queste palline nasceranno fiori ed ortaggi contribuendo a rendere più bella la città, il tuo quartiere, la strada di casa tua. Ogni bambino e i suoi accompagnatori potranno portare le palline a casa per metterle in un vasetto o lasciarle all’Hortus Urbis.
Da anni 4 in su
Quota di partecipazione: 2 euro
Registrazione sul posto

Dalle 15.00 alle 16.00 – LETTURE all’OMBRA del BIBLIORTO | Attività per bambini
Letture di storie per bambini dai libri del Bibliorto con Vittorio Iori, Serena Luciani e Valentina De Martino
Tutte le età
Gratuito
Registrazione sul posto

Alle 11.00 “LIBRI NELL’ORTO”
Presentazione con gli autori a cura di Mario Tozzi:
Il Paese delle Nuvole, di Serena Luciani, Robin edizioni. L’autrice ne parla con Paolo Casciani e Anna Primavera
Terra tra le mani, di Cristiana Pezzetta con Illustrazioni di Gioia Marchegiani, Anicia. Le autrici ne parlano con Beti Piotti (Ispra)
Viaggi naturali. Luoghi, racconti, meraviglia, di Andrea Ferraretto. L’autore ne parla con Massimo Paradiso, autore di un racconto parallelo nel libro, Thepackaginedition

FESTA DI PRIMAVERA

Dalle 15 alle 17 – Baratto di semi e piante
Il baratto di semi alla sua VII edizione all’Hortus Urbis, è una delle tradizioni contadine che si ripropone oggi di recuperare. Lo scambio di semi consente di ottimizzare la produzione, condurre il proprio orto o giardino praticamente a costo “zero”, preservare e diffondere le varietà antiche e la biodiversità. L’iniziativa è per famiglie e curiosi, appassionati giardinieri e orticultori, grandi e piccini. Lo scopo principale è nel piacere di mettere a disposizione di altri, le proprie varietà orticole o da giardinaggio, e riceverne in cambio altre da sperimentare.

Alle 10.00 (fino alle 17) – INTRECCI | Workshop di intreccio
Imparare a intrecciare noccioli, canne e salici per realizzare aiuole e recinzioni sotto la guida di esperti per recuperare i materiali delle potature. Un percorso pratico per conoscere le tecniche di intreccio e le tante specie vegetali che è possibile utilizzare.
Costo: gratuito
Durata: dalle 10 alle 17
Iscrizioni e prenotazione per email: hortus.zappataromana@gmail.com
Portare abiti da lavoro (o un grembiule).
I materiali per l’intreccio e gli strumenti da lavoro (cesoie da giardinaggio, un coltellino a lama liscia ben affilato) saranno forniti dagli organizzatori
Necessaria buona manualità

Alle 10.30 (fino alle 17) – DAI RAMI AL CESTO | Workshop di cesteria
Imparare a intrecciare i vimini con altre piante e realizzare un cesto con le proprie mani in una sola giornata ti pare impossibile? Non lo è! Proponiamo un percorso pratico per conoscere le svariate tecniche di intreccio e le tante specie vegetali che è possibile utilizzare. Alla fine della giornata avrete un cestino realizzato proprio da voi da mostrare e da portare orgogliosamente a casa!
Costo: 30 euro + 5 euro tessera amici del Parco
Durata: dalle 10.30 alle 17
Iscrizioni e prenotazione per email: hortus.zappataromana@gmail.com
Portare abiti da lavoro (o un grembiule).
I materiali per l’intreccio e gli strumenti da lavoro (cesoie da giardinaggio, un coltellino a lama liscia ben affilato) saranno forniti dagli organizzatori
Necessaria buona manualità

Alle 10.30 alle 11.30 – Acquerelli nell’orto
Attività gratuita e dimostrativa per adulti e bambini del corso che verrà proposto nei week end di primavera a partire da aprile
Info: gioia@marchegiani.com – Tel. 3383027794
Alle 11.30 alle 12.45 – Tai Chi
Attività gratuita e dimostrativa con lezione di prova del corso Tai Chi Chuan integrata con tecniche di respirazione Chi-Kung che verrà proposto nei week end di primavera a partire da aprile.
Info: marco-tai-chi@libero.it – Tel. 3665455984

Dalle 13 alle 15.00 – EU’S, il buono fatto bene

Vi aspettiamo, non mancate!!!

primavera-hortus-urbis