Ribes rosso per tutti!

O quasi. Una ciotolina piena. Da mangiarsi come si vuole: lisci e a manciate, lisci uno per uno, nello yogurt bianco, nel gelato al fior di latte.

Nel mio orto ribes, lamponi e fragole sono quasi a porzione singola. Si scende in orto e si mangiano due-tre lamponi per volta. La mia pianta non me ne dà di più. E in questi frangenti mi viene sempre alla mente il bel libro di John Seymour, Guida all’autosufficienza, edito da Mondadori. Certo per essere autosufficiente dovrei avere un’aggiunta di orto. Una bella aggiunta. Il pollame poi… in città certo non potrei tenerlo. Dovrei trasferirmi in campagna per vivere anch’io nell’autosufficienza alimentare come Seymor insegna e illustra con tanti bei disegni.

Ma lo spirito del libro è comunque encomiabile. È anche da trasformare a seconda del tempo storico. Il titolo completo del libro, pubblicato nel 1976, è Per una vita migliore ovvero il libro della autosufficienza. Ed è proprio per una vita migliore che l’insegnamento di questo libro va coltivato. Come ho già detto in altri post, basta anche un po’ di basilico in un vasetto sul balcone per cambiare il gusto di una pastasciutta. E se anche i miei ribes, i miei lamponi e le mie fragole sono pochi per sfamare una famiglia, di certo lasciano il sorriso (oltre che il gusto) di raccoglierli e mangiarli in un sol boccone in una bella giornata (ormai) estiva.

Buona coltivazione a tutti!

Ribes rosso

Annunci

Un appello… per il ribes rosso

Cari amici del blog,
pubblico qui di seguito un “appello” di Francesca, che è piena di ribes rosso e chiede se a qualcuno può interessare.
Il suo ribes si trova in provincia di Brescia, verso il comune di Iseo.
Se un blog può essere utile per mettere in contatto delle persone per una buona causa… ben venga questo appello 😉

Ho un grande orto biologico. Ho circa 30 kg di ribes buonissimo. È stupendo.
Chi ne vuole acquistare da fare marmellata, succhi, anche in cambio merce?
Grazie … Mi dispiace sciupare un prodotto così buono e ricco di antiossidanti.
Francesca
Phone 320 0414039

ribes-rosso-01

ribes-rosso-02

ribes-rosso-03

Ribes rosso in grandi quantità

Così ne ho raccolto una terrina, e tanti altri sono lì che aspettano le mie mani golose.
Cosa farne di così tanti ribes rossi?
Io li preferisco freschi, perché mantengono inalterate le loro proprietà nutritive, ma varianti ce ne sono… per tutti i gusti.
Eccone alcune.

Dopo averli messi nelle terrina con l’acqua, per lavarli un poco, si tirano via le foglie e i rametti verdi. Poi…
a) con lo yogurt bianco sono ottimi;
b) se vi fate il gelato in casa o lo acquistate, un po’ di ribes rossi sopra fanno la loro bellissima figura. Il gelato può essere ai gusti di frutta, fiordilatte, e vi consiglio una prova con il cioccolato!
c) lisci, forse sono un pochino aspri, ma nel complesso lo stesso ottimi.
d) altro…

Di notte sogno delle scorpacciate di ribes rossi.
[…]

Ribes rosso

Colori di giugno

Come lo vedete giugno?
Colorato?
Penso di sì. Di colori ce ne sono tantissimi a guardare l’orto. Se poi guardiamo anche il giardino…
Ma il colore che più mi attira è il rosso dei ribes, che un po’ alla volta stanno maturando – e già li ho assaggiati: buonissimi!

Se nel vostro orto avete un po’ di spazio… il ribes rosso può essere un’idea. Non necessita di particolari cure e ti regala tante dolci palline rosse.

Ribes rosso