Perugia Flower Show – Winter Ed.

Perugia Flower Show, mostra mercato di piante rare e inconsuete, quest’anno torna con il suo appuntamento autunnale il 17 e 18 Settembre 2022 nella nuova e splendida cornice del Barton Park dopo il successo dell’edizione primaverile.    

Diventato ormai un appuntamento florovivaistico irrinunciabile, la mostra conferma la sua presenza nel bellissimo Barton Park. La nuova Location primo parco urbano della città di Perugia, si distingue infatti per cura del verde, innovazione e qualità. Per la primissima volta con l’edizione autunnale, la kermesse si sposta, permettendo ai visitatori più esperti e ai nuovi appassionati di scoprire in anteprima nazionale le novità del settore e di incontrare i migliori collezionisti e produttori di rarità botaniche.     

La presenza dei migliori vivai in arrivo da tutto il territorio nazionale ci garantirà di trovare in manifestazione piante di ogni genere con irreperibili varietà antiche e moderne.

Il vivaio “Occhi di Rosa” porterà, tra le tantissime varietà di rose, alcune tra le più particolari: la Papa Giovanni Paolo II, che si distingue dalle altre per il suo colore bianco candido e il suo profumo particolarmente inteso e agrumato. Il fogliame è grande e resistente alle malattie. La rosa Ibiza, con le sue calde tonalità rosa-arancio e la sua imponente altezza, la rosa San Valentino di Terni, venduta in Italia esclusivamente da questo vivaio, è tipica per la sua compatezza e leggiadria e la rosa Florentina, di colore vellutato perfetta per gli amanti del rosso intenso.    

Orchidee, tra le più particolari, le amatissime Vanda che crescono senza vaso con radici aeree e la Cambria, che grazie alla bellezza delle sue fioriture è motivo di vanto per il vivaio OrchiDario.

Numerosissime saranno anche le varietà di arbusti ornamentali, tra cui quelli con bacche colorate: la Piracanta, cespugliosa sempreverde appartenente alla famiglia delle rosacee, perfetta per colorare ogni giardino; l’Agrifoglio in tutte le sue declinazioni e la vivace Callicarpa, la più decorativa tra gli arbusti con i suoi piccoli frutti a grappolo.

Barton Park

Non mancheranno le amatissime piante aromatiche e officinali, rari esemplari di bonsai, piante da frutto, piante acquatiche, agrumi in varietà e piante perenni. Non finisce qui, un’intera area sarà dedicata a piante cactacee e succulente, ma anche carnivore e mediterranee.

A fare da cornice ai migliori produttori del verde, la manifestazione vanterà la presenza di un’area dedicata all’artigianato di alta qualità, dall’arredamento da esterno e interno all’abbigliamento con le tecniche di ecoprinting, da i prodotti di lavanda ai gioielli realizzati con fiori e resina, ma anche prodotti per il benessere e un meraviglioso approfondimento sull’enogastronomia della natura, passando dalle spezie ai prodotti di peperoncino, dal miele ai cocktail floreali.    

Come per tutte le edizioni, Perugia Flower Show offrirà un vasto programma di eventi collaterali gratuiti tenuti dagli stessi espositori come seminari e corsi di giardinaggio, ma anche tante divertenti attività didattiche per bambini, insieme a laboratori scientifici e culturali, grazie alle importanti collaborazioni con le istituzioni locali e aziende private che negli anni sono diventate punto di forza e marchio distintivo della manifestazione.

Perugia Flower Show, non una semplice mostra mercato ma un evento total green, dove trovare rarità, ma dove potersi appassionare e avvicinare al verde imparando. Dedicato a tutti i pollici verdi e non …
Ogni evento collaterale è gratuito e gestito nel massimo rispetto delle normative nazionali anti-Covid 19 , previa iscrizione sul portale www.perugiaflowershow.com

Vi aspettiamo Amici Giardinieri – Sabato 17 e Domenica 18 Settembre al Barton Park di Perugia!

Perugia Flower Show

Perugia e Firenze Flower Show

Riparte la stagione 2021 dei Flower Show: le mostre mercato di piante rare e inconsuete ripartono a giugno con l’edizione di Perugia e quella di Firenze.

Il “Flower Show”, circuito nazionale di mostre-mercato di piante rare e inconsuete, torna anche quest’anno in primavera e in autunno a colorare diverse location italiane portando in ogni città che lo ospita la cultura e la conoscenza della botanica e del giardinaggio di qualità. 

Nato nel 2008 con “Perugia Flower Show”, questo format di successo, giovane e dinamico non ha mai smesso di crescere e dopo la creazione dell’edizione autunnale sempre nel capoluogo umbro si è spostato nel corso degli anni in altre città quali Ancona, Arezzo, Modica e Firenze.    

In ogni sua edizione il “Flower Show” ospita i migliori collezionisti e produttori nazionali di varietà botaniche rare e inconsuete, collezioni di piante introvabili se non in questo tipo di appuntamenti: dalle specie di rose meno conosciute alle piante perenni, ortensie,  orchidee botaniche, camelie, azalee, collezioni di agrumi, piante cactacee e succulente, esemplari secolari di bonsai, piante acquatiche, pelargoni, mediterranee, bulbi, carnivore, tillandsie, piante aromatiche e tanto altro ancora.

Non ci sono solo meraviglie botaniche, il fascino dell’esposizione è completato da una sezione dedicata all’arredamento da esterno e da internouniti all’artigianato di altissima qualità e ancora attrezzature da giardinaggio professionali ma anche eccellenze enogastronomiche e prodotti per il benessere, insomma tutto ciò che è indissolubilmente legato al mondo della natura e del vivere outdoor.  

Il Flower Show non è solo questo, punto di forza e marchio distintivo della manifestazione è l’attenzione all’aspetto culturale, alla divulgazione della cultura del verde nella città che lo ospita: incontri con i massimi esperti del settore, corsi di giardinaggio tenuti dagli stessi espositori, divertenti attività didattiche per i bambini, seminari e laboratori scientifici. La formazione del pubblico risulta in ogni edizione molto importante perché l’utenza a cui la manifestazione si rivolge è molto vasta: da chi non ha mai approfondito le tematiche del florovivaismo e della botanica, curiosi, nuovi appassionati a chi invece è più esperto e cerca in questo tipo di manifestazione l’occasione per consolidare le proprie basi e l’occasione per incontrare i nomi più rinomati del settore. 

Date e location dei prossimi Flower Show:Perugia Flower Show – 19 e 20 giugno 2021 – Giardini di Santa Giuliana;Firenze Flower Show – 26 e 27 giugno 2021 – Giardino Corsini;

SITO UFFICIALE: 
www.flowershow.it

Flower Show

Perugia Flower Show

Un fine settimana “total green” con la nuova edizione della mostra mercato di piante rare e inconsuete, con la possibilità di partecipare a tanti corsi gratuiti18/20 Settembre 2020, Giardini del Frontone 

Diventato ormai un appuntamento florovivaistico irrinunciabile, la mostra mercato permetterà ai visitatori più esperti e ai nuovi appassionati di scoprire in anteprima nazionale le novità del settore e di incontrare i migliori collezionisti e produttori di rarità botaniche. L’edizione di settembre con i suoi caldi colori autunnali sarà interamente dedicata alle varietà più affascinanti che raggiungono il loro massimo splendore nel periodo che va da settembre a gennaio per permettere a chiunque di avere un giardino o semplicemente un balcone fiorito tutto l’anno, non solo in primavera.      

All’interno del giardino i visitatori avranno l’opportunità di incontrare 60 espositori tra i migliori del panorama florovivaistico nazionale con le loro collezioni incantevoli: arbusti insoliti, alberi da frutto di ogni varietà da quelli del benessere fino a quelli in specie antiche e ritrovate, graminacee ornamentali che proprio in questo periodo dell’anno colpiscono per i meravigliosi colori che regalano.

Non mancheranno per gli amanti delle acidofile le migliori varietà di camelie, alcune già pronte per la loro fioritura autunnale-invernale, collezioni di aceri giapponesi e tantissime varietà inconsuete di Hydrangea. Da non dimenticare naturalmente i bulbi  nel pieno della loro bellezza, le rose antiche e moderne, le salvie ornamentali, ma anche agrumi, piante carnivore, e  piante acquatiche.      

Sarà possibile ammirare e acquistare varietà di piante aromatiche introvabili come basilici, timi, mente, origani, erbe spontanee, salvie fino a quelle ornamentali, e  anche coloratissime collezioni di peperoncini provenienti da tutto il mondo! Protagoniste indiscusse saranno le piante perenni a fioritura autunnale, splendide per i loro colori e molto utilizzate dai pollici verdi più esperti per il movimento che donano sia al giardino che semplicemente al terrazzo: collezioni di Aster, di Anemoni giapponesi, di Lobelie e di Hibiscus solo per citarne alcuni.      

Perugia Flower Show

Ma non è finita qui, a fare da contorno a queste rarità botaniche ci sarà una sezione dedicata all’artigianato di alta qualità, alle attrezzature da giardinaggio professionali, arredamento da esterno e da interno, tessuti da giardino, ma anche eccellenze enogastronomiche, prodotti per il benessere, e un meraviglioso approfondimento sull’arte.      

Come per le altre edizioni, Perugia Flower Show offrirà anche tutta una serie di eventi collaterali gratuiti tenuti dagli stessi espositori come seminari e corsi di giardinaggio, divertenti attività didattiche per bambini, insieme a laboratori scientifici e culturali,  grazie alle importanti collaborazioni con le istituzioni locali come la Regione Umbria e Il Dipartimento di Scienze Agrarie che negli anni sono diventati il punto di forza e il marchio distintivo della manifestazione. Saranno tutti gratuiti, e tutti gestiti nel massimo rispetto delle normative nazionali anti-Covid 19.

L’iscrizione online nel form dedicato del sito ufficiale www.perugiaflowershow.com.

Perugia Flower Show

Perugia Flower Show

Perugia Flower Show, mostra mercato di piante rare ed inconsuete, anche quest’anno torna con il suo appuntamento autunnale il 21 e 22 Settembre 2019 nella splendida cornice dei Giardini del Frontone, in Borgo XX Giugno a Perugia.

Diventato ormai un appuntamento florovivaistico irrinunciabile, la mostra mercato permetterà ai visitatori più esperti e ai nuovi appassionati di scoprire in anteprima nazionale le novità del settore e di incontrare i migliori collezionisti e produttori di rarità botaniche. L’edizione di settembre con i suoi caldi colori autunnali sarà interamente dedicata alle varietà più affascinanti che raggiungono il loro massimo splendore nel periodo che va da settembre a gennaio per permettere a chiunque di avere un giardino o semplicemente un balcone fiorito tutto l’anno, non solo in primavera.

All’interno del giardino i visitatori avranno l’opportunità di incontrare 60 espositori tra i migliori del panorama florovivaistico nazionale con le loro collezioni incantevoli: arbusti insoliti, alberi da frutto di ogni varietà da quelli del benessere fino a quelli in specie antiche e ritrovate, graminacee ornamentali che proprio in questo periodo dell’anno colpiscono per i meravigliosi colori che regalano. Non mancheranno per gli amanti delle acidofile le migliori varietà di camelie, alcune già pronte per la loro fioritura autunnale-invernale, collezioni di aceri giapponesi e tantissime varietà incosuete di Hydrangea. Da non dimenticare naturalmente i bulbi in collezione nel pieno della loro bellezza, le rose antiche e moderne, i pelargoni botanici, ma anche orchidee, tillandsie e piante acquatiche.

Sarà possibile ammirare e acquistare varietà di piante aromatiche introvabili come basilici, timi, mente, origani, erbe spontanee, salvie fino a quelle ornamentali, orticole insolite e zucche ma anche coloratissime collezioni di peperoncini provenienti da tutto il mondo! Protagoniste indiscusse saranno le piante perenni a fioritura autunnale, splendide per i loro colori e molto utilizzate dai pollici verdi più esperti per il movimento che donano sia al giardino che semplicemente al terrazzo: collezioni di Aster, di Anemoni giapponesi, di Lobelie e di Hibiscus solo per citarne alcuni.

Ma non è finita qui, a fare da contorno a queste rarità botaniche ci sarà una sezione dedicata all’artigianato di alta qualità, alle attrezzature da giardinaggio professionali, arredamento da esterno e da interno, tessuti da giardino, ma anche eccellenze enogastronomiche e prodotti per il benessere.

Come per l’edizione primaverile, Perugia Flower Show “Winter Edition” offrirà anche tutta una serie di eventi collaterali tenuti dagli stessi espositori come seminari e corsi di giardinaggio, divertenti attività didattiche per bambini, insieme a laboratori scientifici e culturali, che negli anni sono diventati il punto di forza e il marchio distintivo della manifestazione. Saranno tutti gratuiti, previa iscrizione online nel form dedicato del sito ufficiale www.perugiaflowershow.com.

perugia-flower-show

Perugia Flower Show – Winter edition

Perugia Flower Show, mostra mercato di piante rare ed inconsuete, anche quest’anno torna con il suo appuntamento autunnale il 15 e 16 Settembre 2018 nella splendida cornice dei Giardini del Frontone, in Borgo XX Giugno a Perugia.

Diventato ormai un appuntamento florovivaistico irrinunciabile, la mostra mercato permetterà ai visitatori più esperti e ai nuovi appassionati di scoprire in anteprima nazionale le novità del settore e di incontrare i migliori collezionisti e produttori di rarità botaniche. L’edizione di settembre con i suoi caldi colori autunnali sarà interamente dedicata alle varietà più affascinanti che raggiungono il loro massimo splendore nel periodo che va da settembre a gennaio per permettere a chiunque di avere un giardino o semplicemente un balcone fiorito tutto l’anno, non solo in primavera.

All’interno del giardino i visitatori avranno l’opportunità di incontrare 60 espositori tra i migliori del panorama florovivaistico nazionale con le loro collezioni incantevoli: arbusti insoliti, alberi da frutto di ogni varietà da quelli del benessere fino a quelli in specie antiche e ritrovate, graminacee ornamentali che proprio in questo periodo dell’anno colpiscono per i meravigliosi colori che regalano. Non mancheranno per gli amanti delle acidofile le migliori varietà di camelie, alcune già pronte per la loro fioritura autunnale-invernale, collezioni di aceri giapponesi e tantissime varietà incosuete di Hydrangea. Da non dimenticare naturalmente i bulbi in collezione nel pieno della loro bellezza, le rose antiche e moderne, i pelargoni botanici, ma anche orchidee, tillandsie e piante acquatiche. Sarà possibile ammirare e acquistare varietà di piante aromatiche introvabili come basilici, timi, mente, origani, erbe spontanee, salvie fino a quelle ornamentali, orticole insolite e zucche ma anche coloratissime collezioni di peperoncini provenienti da tutto il mondo! Protagoniste indiscusse saranno le piante perenni a fioritura autunnale, splendide per i loro colori e molto utilizzate dai pollici verdi più esperti per il movimento che donano sia al giardino che semplicemente al terrazzo: collezioni di Aster, di Anemoni giapponesi, di Lobelie e di Hibiscus solo per citarne alcuni.

gs1207-perugia-flower-show

Ma non è finita qui, a fare da contorno a tutte queste rarità botaniche ci sarà una sezione dedicata all’artigianato di alta qualità, alle attrezzature da giardinaggio professionali, arredamento da esterno e da interno, tessuti da giardino, ma anche eccellenze enogastronomiche e prodotti per il benessere.

Come per l’edizione primaverile, Perugia Flower Show “Winter Edition” offrirà anche tutta una serie di eventi collaterali tenuti dagli stessi espositori come seminari e corsi di giardinaggio, divertenti attività didattiche per bambini, insieme a laboratori scientifici e culturali, che negli anni sono diventati il punto di forza e il marchio distintivo della manifestazione. Saranno tutti gratuiti, previa iscrizione online nel form dedicato del sito ufficiale http://www.perugiaflowershow.com.

Vi aspettiamo per un fine settimana total green in compagnia di Perugia Flower Show!

MAGGIORI INFO E ISCRIZIONE CORSI SU:

www.perugiaflowershow.com

Perugia Flower Show

Perugia Flower Show, mostra mercato di piante rare ed inconsuete, anche quest’anno torna con il suo appuntamento autunnale il 17 e 18 Settembre 2016 nella splendida cornice dei Giardini del Frontone, in Borgo XX Giungo a Perugia.

Perugia Flower Show

Diventato ormai un appuntamento florovivaistico irrinunciabile, la mostra mercato permetterà ai visitatori più esperti e ai nuovi appassionati di scoprire in anteprima nazionale le novità del settore e di incontrare i migliori collezionisti e produttori di rarità botaniche. L’edizione di settembre con i suoi caldi colori autunnali sarà interamente dedicata alle varietà più affascinanti che raggiungono il loro massimo splendore nel periodo che va da settembre a gennaio per permettere a chiunque di avere un giardino o semplicemente un balcone fiorito tutto l’anno, non solo in primavera.

Perugia Flower Show

All’interno del giardino i visitatori avranno l’opportunità di incontrare 60 espositori tra i migliori del panorama florovivaistico nazionale con le loro collezioni incantevoli: arbusti insoliti, alberi da frutto di ogni varietà da quelli del benessere fino a quelli in specie antiche e ritrovate, graminacee ornamentali che proprio in questo periodo dell’anno colpiscono per i meravigliosi colori che regalano. Non mancheranno per gli amanti delle acidofile le migliori varietà di camelie, alcune già pronte per la loro fioritura autunnale-invernale, collezioni di aceri giapponesi e tantissime varietà incosuete di Hydrangea. Da non dimenticare naturalmente i bulbi in collezione nel pieno della loro bellezza, le rose antiche e moderne, i pelargoni botanici, ma anche orchidee, tillandsie e piante acquatiche. Sarà possibile ammirare e acquistare piante aromatiche introvabili nel quotidiano: oltre 250 varietà diverse di basilici, timi, mente, origani, erbe spontanee, salvie fino a quelle ornamentali, orticole insolite e zucche ma anche coloratissime collezioni di peperoncini provenienti da tutto il mondo: da quello che ha vinto il Guinness dei primati per la sua piccantezza a quelli più utili per la cucina. Protagoniste indiscusse saranno le piante perenni a fioritura autunnale, splendide per i loro colori e molto utilizzate dai pollici verdi più esperti per il movimento che donano sia al giardino che semplicemente al terrazzo: collezioni di Aster (anche noti con il nome di settembrini), di Anemoni giapponesi, di Lobelie e di Hibiscus solo per citarne alcuni.

Ma non è finita qui, a fare da contorno a tutte queste rarità botaniche ci sarà una sezione dedicata all’artigianato di alta qualità, alle attrezzature da giardinaggio professionali, arredamento da esterno e da interno, tessuti da giardino, ma anche eccellenze enogastronomiche e prodotti per il benessere.

Come per l’edizione primaverile, Perugia Flower Show “Winter Edition” offrirà anche tutta una serie di eventi collaterali tenuti dagli stessi espositori come seminari e corsi di giardinaggio, divertenti attività didattiche per bambini, insieme a laboratori scientifici e culturali, che negli anni sono diventati il punto di forza e il marchio distintivo della manifestazione. Saranno tutti gratuiti, previa iscrizione online nel form dedicato del sito ufficiale www.perugiaflowershow.com.
Vi aspettiamo per un fine settimana total green in compagnia di Perugia Flower Show!

Per maggiori informazioni e iscrizione ai corsi: www.perugiaflowershow.com

Perugia Flower Show