Gigli in vaso

I gigli sono fiori estivi per eccellenza. Inoltre questi fiori vistosi simboleggiano la femminilità, la purezza e l’amore. Quest’anno nel mondo dei fiori si nota una nuova tendenza: il giglio in vaso. Un modo infallibile per impreziosire la terrazza, il giardino o il balcone.

Note esotiche

I gigli attirano sempre l’attenzione con la loro forma elegante, i fiori grandi e i pistilli vistosi. Esistono varietà caratterizzate da punti e strisce, inoltre i gigli sono disponibili in un ampio ventaglio di colori. Questi fiori conferiscono pertanto affascinanti note esotiche all’ambiente esterno. Niente male per le luminose giornate estive.

Un fiore ricco di significati simbolici

Da sempre il giglio è un fiore che racchiude un significato particolare. Le spose greche e romane ricevevano spesso una corona di gigli come simbolo di purezza e fertilità. Nella rigida epoca vittoriana, un uomo che desiderava conquistare una donna portava con sé un giglio dal profumo dolce, che non lasciava dubbi sulle sue intenzioni amorose.
gigli-in-vaso01

Splendidi accostamenti con materiali morbidi

Quest’estate crea un forte impatto scenografico in giardino alternando gigli in grandi vasi tondi a grintosi pezzi d’arredo per esterni. In gran voga sono anche i gigli in cesti di vimini abbinati a materiali morbidi, come cuscini e plaid. Le varietà di gigli più piccole in vasi sospesi conferiscono all’ambiente un aspetto futuristico ma allo stesso tempo rievocano la calda atmosfera degli anni Ottanta. Comunque vengano disposti, i gigli valorizzano il giardino, la terrazza o il balcone.

gigli-in-vaso02

Annunci

Gigli funzionali

Giglio fiore classico? Niente affatto! Questi fiori si adattano perfettamente a interni in stile industriale. Non solo perché contrastano in modo straordinario con l’ambiente grezzo e ruvido, ma soprattutto perché sono funzionali.

Effetti benefici

Un interno in stile industriale è caratterizzato da un ambiente grezzo, non rifinito, dotato di elementi funzionali. I gigli non sembrano adatti a un contesto simile, ma sapevi che i fiori esercitano effetti benefici? La ricerca dimostra infatti che i fiori non solo ci appaiono belli, ma sono anche portatori di allegria al punto che i sentimenti negativi svaniscono come neve al sole. Non è meraviglioso?

Abbinamento perfetto

Un interno in stile industriale è caratterizzato dalla presenza di pochi oggetti, ma gli elementi funzionali che lo compongono hanno forme grandi. Una cucina grande, lampade grandi, fiori grandi. Alcune varietà di gigli hanno un diametro pari a quello di un pallone da calcio e talvolta lo superano. Inoltre determinate varietà raggiungono facilmente i 2 o 3 metri di altezza. I gigli sono un abbinamento perfetto per l’ambiente ruvido e grezzo.

gigli-in-casa

Lunga durata

I gigli si mantengono in vaso per 10-14 giorni. Vuoi godere il più a lungo possibile di questi fiori funzionali? Leggi i seguenti suggerimenti:

  1. Rimuovere circa 5 centimetri di stelo praticando un taglio obliquo ed eliminare le foglie che altrimenti rimarrebbero immerse nell’acqua.
  2. Pulire il vaso e riempirlo con acqua fresca.
  3. Accertarsi che nell’acqua non vi siano elementi estranei, come ad esempio foglie.
  4. Collocare i gigli in un luogo esposto alla luce, ma non in pieno sole. La luce solare intensa fa appassire i fiori più velocemente.
  5. Cambiare l’acqua ai gigli ogni 3-4 giorni.
  6. Ogni volta che si cambia l’acqua, rimuovere un centimetro di stelo praticando un taglio obliquo. In tal modo gli steli non si otturano e continuano ad assorbire bene l’acqua.

 

Suggerimenti

  • Sapevi che esistono gigli (quasi) inodori? Se non gradisci il profumo dei gigli ti consigliamo di optare per le varietà asiatiche, LA e a fiore doppio.
  • È caduto del polline sui tuoi indumenti? Non strofinare con un panno. Per rimuovere il polline, soffialo via con cautela, utilizza una spazzola asciutta, lascialo seccare al sole o catturalo usando del nastro adesivo.
  • Per maggiori informazioni sui gigli e su altri fiori da bulbo, visita Ilsysays

gigli-in-vaso

Un inverno accogliente grazie ai gigli

Passare dalla fine dell’estate all’autunno e poi all’inverno richiede un periodo di adattamento. Le giornate diventano sempre più fredde e più corte… Ed è proprio per questo che è un piacere tornare in una casa ravvivata da colori caldi che emanano energia positiva. Per ottenere tale risultato basta un mazzo di gigli variopinti. 

Colori stupendi

Dall’arancione intenso al viola misterioso, la famiglia dei gigli si distingue per i suoi colori caldi e brillanti che puoi abbinare in una serie infinita di combinazioni. Preferisci l’accostamento bordeaux-arancione oppure viola-rosso-rosa? L’integrazione di verde è possibile ma non necessaria. Senza l’aggiunta di ulteriori foglie, i gigli sono ancora più espressivi.

Ciao autunno!

L’autunno richiede bouquet sontuosi in grado di ravvivare la casa con la ricchezza della natura. Puoi abbinare, ad esempio, gigli dai fiori grandi ed erbe ornamentali, insieme agli ultimi fiori di fine estate, come i gladioli e le dalie. Aggiungi quindi bacche, rovi e cinorrodi per creare un’atmosfera autunnale perfetta.

gigli

Calore invernale

Man mano che l’autunno lascia il posto all’inverno, aumenta la voglia di rilassarsi davanti al fuoco scoppiettante del caminetto, di stare a tavola in compagnia e di lasciarsi avvolgere dalla luce calda delle candele, creando un’atmosfera ‘hygge’, un concetto di accoglienza tipicamente danese che si sta diffondendo sempre di più anche altrove. In questo contesto non possono certo mancare i fiori freschi; con un bel mazzo di gigli la tua casa ti avvolgerà come una coperta calda. Nel periodo natalizio puoi dare maggiore risalto ai fiori utilizzando un vaso elegante o un tocco dorato. In alternativa puoi optare per il lusso della semplicità: un giglio meraviglioso, preferibilmente profumato, collocato in un vaso scelto con cura, così da mettere in evidenza la singolarità di questo fiore.

Disegni floreali

Macchie, punti e strisce. I fiori del giglio presentano talvolta motivi sorprendenti, quasi magici. Osserva attentamente quando i fiori sbocciano e si aprono. Puoi provare a disegnarli o dipingerli, un’attività piacevole da svolgere in una domenica pomeriggio uggiosa. I gigli dal profumo dolce regalano un’esperienza sensoriale intensa. Ti auguriamo di trascorrere splendide giornate buie!

Fiori rigogliosi il più a lungo possibile

Per godere a lungo di un bouquet di gigli, segui questi consigli per la cura dei fiori:

  1. Rimuovi due o tre centimetri di stelo praticando un taglio obliquo.
  2. Elimina le foglie più basse (che rimarrebbero immerse nell’acqua).
  3. Colloca i gigli in un vaso pulito contenente acqua tersa e nutrimento per fiori recisi. Contempla la bellezza di questi fiori!