Una farfalla tutta nuova

Nuova perché non l’avevo mai vista volteggiare nel mio orto… ed è stata una bella e gradita sorpresa!

Ero abituato alle cavolaie, e di tanto in tanto a qualche farfalla più colorata. Quindi non vi racconto il mio stupore nel vedere una farfalla così grande volteggiare tra la lavanda, e andare di fiore in fiore.

Si tratta, nello specifico di un podalirio (Iphiclides podalirius). Sorrido quando leggo su Wikipedia che in Italia “è presente ovunque dalle zone di pianura a quelle montuose”. Sarà così, ma non ne avevo mai vista una, tanto meno nel mio orto giardino.

Sono rimasto diversi minuti ad osservarla e fotografarla. È elegante e molto grande, rispetto alle piccole cavolaie. Vola portentosa e si spinge in alto, fin sopra gli ultimi rami del Ligustrum lucidum. poi ritorna giù tra i fiori di lavanda.

Spero che queste foto vi piacciano, e auguro anche a voi l’avvistamento di questi bellissimi insetti…

Pubblicità

Dalla serra alla casa

Che male vuoi che faccia la farfalla Pavone di giorno in casa?
[per la cronaca, esiste anche la farfalla Pavone di notte, ndr]

Così i bambini hanno pensato bene di portarla in un luogo più caldo e ospitale, e l’hanno messa tra le foglie e i fiori della pianta di ciclamino.

Ma ancora mi domando: cosa ci faceva una farfalla nell’orto a fine gennaio?

pavone di giorno

Nella siepe (I)

Passeggio con i miei bimbi in località Fimon. Stiamo andando a vedere i rapaci.
Loro giocano e corrono. Io con un occhio osservo, con l’altro guardo loro che non escano dal sentiero.
È bello imparare ad osservare, perché si trovano cose che, pur essendo davanti ai nostri occhi, non notiamo.
È così osservando una semplice siepe ai bordi della strada, ecco che mi si apre un mondo.
Avete presenti quei giochini da Settimana Enigmistica dove bisogna cercare le differenze tra due disegni? Una cosa del genere. E poi bisogna sapere dove osservare. E una siepe va benissimo.

Ecco una farfalla. A testa in giù, come i pipistrelli. Non sono un entomologo, e mi accontento di sorridere a vedere questa farfalla che si comporta come un pipistrello.

Mi sono portato con me un vecchio Nikon Nikkor 35-70mm f2.8 AF-D, credo del 1989. È un obiettivo fantastico. A pompa, un po’ pesante, ma di ottima qualità sia costruttiva che ottica. Ed ha una funzione macro, in manuale, che provo con piacere.

«Un momento bambini. Non toccatemi – perché non lo so si appigliano a me qualche volta – che faccio un paio di foto». Click.

gs693_farfalla

Farfalla

Ferma lì che ti fotografo!
E lei, invece, vola via.
Fermati un istante, per favore!
Ed è già su un altro fiore.
Stai così e non ti muovere!
D’improvviso è sulle fragole.

Ma poi trova la lavanda fiorita e ci vola intorno.
Io aspetto che si appoggi…
Ecco, volevo solo una foto.

h452_farfalla