Sulla potatura. Un errore frequente [VI]

È rappresentato dalla cosiddetta coda di cane. Che cos’è?
In pratica si lascia come ramo principale un rametto dalle dimensioni inferiori di quello sul quale è attaccato. Così il povero rametto non riuscirà a diventare una cima principale, e con gli anni – causa maltempo, neve, vento , etc. – potrà spezzarsi.