Oasi di felicità con i fiori

Nel mondo inospitale in cui viviamo i fiori sono più che mai indispensabili. Sappiamo che la forza della natura è invincibile, tuttavia a volte dimentichiamo che il verde può soddisfare il nostro bisogno di positività e tranquillità.

Abbraccio

L’hai notato anche tu? Si sente il bisogno di energia positiva. La società diventa sempre più dura ed egocentrica. Nasce quindi il desiderio di vivere in un mondo più tranquillo e ospitale. Vogliamo essere letteralmente avvolti da un’atmosfera dolce e confortevole. E non c’è posto migliore della propria casa. Il tuo rifugio personale ti consente di prendere le distanze dal mondo esterno e ritirarti in una dimora accogliente e protetta. Piccoli cambiamenti in casa fanno già una grande differenza.

Coccole

Immagina di abitare in una casa che ricorda un enorme cuscino morbido in cui sprofondare. Un simile interno offre la possibilità di allontanarsi dalla frenesia. Concedersi coccole e relax a casa propria è come immergersi in un’oasi di felicità caratterizzata da comfort, dolcezza e amabilità. Per loro natura i fiori aiutano a creare questa atmosfera. Non è sorprendente quello che il verde riesce a fare?

oasi-felicita01
Nella foto: Dahlia ´Café au Lait´, Calla ´Rosé´

Fiori

Le meraviglie della natura non smettono di stupirci. Basta osservare i fiori dalle forme particolari e dai colori straordinari come i gigli voluminosi, le eleganti calle, le dalie delicate e gli splendidi gladioli. Non si può rimanere indifferenti alla loro bellezza. È possibile sbizzarrirsi mescolandoli a piacimento. Le delicate tonalità di rosa, il verde e le sfumature di giallo pastello conferiscono all’ambiente un aspetto più ospitale. Con questi fiori la tua casa ti accoglie con amore, quando ne hai bisogno. Per maggiori informazioni sui bulbi da fiore visita il sito www.ilsysays.com.

oasi-felicita02
A sinistra: Lilium ´Elodie´, Calla ´Captain Romance´, Dahlia ´Café au Lait´ – Al centro: Lilium ´Zelmira´
Annunci

Bulbi estivi: tendenza 2019

Nel 2019 le tre principali tendenze per il giardino sono: Harvesting Elements, Soft Landing e New Frontiers.

Abbracciare il caos

Il nome collettivo delle tre tendenze è Cutting Strings. È giunto il momento di abbandonare i vecchi modelli e di concentrarsi su nuovi progetti. I cambiamenti avvengono in modo fulmineo ed è opportuno rompere con le vecchie abitudini. Il cambiamento è eccitante e positivo, ma provoca anche stress e fa perdere la visione d’insieme. Improvvisamente le certezze non sono più tali e lasciano posto al caos. Tuttavia senza cambiamento non c’è rinnovamento. Abbracciando il caos il rinnovamento risulterà più facile.

bulbi-estivi-01
Da sinistra a destra: Dahlia – Dahlia, Ornithogalum – Gladiolus

Tranquillità e visione d’insieme

La tranquillità e la visione d’insieme sono gli aspetti chiave della tendenza Harvesting Elements. Un ritorno all’essenziale, con prodotti e uno stile di vita più semplici. Di conseguenza anche il giardino diventa più sobrio. La sostenibilità ha un ruolo importante, la plastica appartiene dunque al passato mentre i materiali riciclati acquisiscono una vita nuova. Inizia ad eliminare le cose inutili, creando ordine e spazio anche nella mente. In mezzo al verde predominano i fiori bianchi, affiancati da note di rosso. Con i bulbi estivi del colore giusto potrai sostituire lo stress con energia nuova.

bulbi-estivi-02
Da sinistra a destra: Gladiolus – Ornithogalum – Lilium

L’importanza dei bulbi estivi

Un giardino sobrio e privo di cianfrusaglie ha un effetto rilassante. Scegli la semplicità, per creare l’ambiente ordinato e armonioso che tanto desideri. Elimina gli oggetti che non hanno una funzione pratica o regalali a qualcuno che possa farne uso. Riutilizza sacchetti e vasi e chiediti se sia davvero arrivato il momento di sostituire le fioriere. Pianta bulbi estivi dai fiori bianchi e rossi, quali begonie, calle, dalie, gladioli, gigli e Ornithogalum, per quel tocco di armonia in più. Distribuisci i bulbi in modo equilibrato tra le erbe ornamentali oppure piantali in fioriere semplici. Non ti resta quindi che liberarti completamente dalla tensione nella tua accogliente oasi verde.

bulbi-estivi-03
Da sinistra a destra: Dahlia – Begonia – Calla, Ornithogalum

Per scoprire come vanno piantati i bulbi estivi nel giardino o in vaso, visita il sito www.bulb.com.

Bellezza ed eleganza di un fiore

La Dahlia, questo bellissimo fiore di origine messicana che appartiene alla famiglia delle Asteracee, è quello che ci vuole per rendere omaggio alla primavera.

Mettetela sul balcone, sul vostro terrazzo o nel vostro giardino… e l’effetto sarà sempre lo stesso: lascerà d’incanto voi, i vostri ospiti o chi passerà vicino alla vostra casa e butterà lo sguardo nel vostro giardino. Forme meravigliose che sembrano fatte con il compasso, colori forti ma eleganti, e tante, tantissime varietà.

Per la moltiplicazione potete seminarle, fare la divisione delle ceppaie o la classica talea. Se non avete tempo… andate in un garden e comperatene un vasetto.

Nella foto sotto ho fotografato un bocciolo che sta per sbocciare, mentre in secondo piano vedete, con effetto sfocato, il fiore già sbocciato.

Bene, vi prometto foto più belle della Dahlia in questione 😉

gs1180-dahlia

La prima sudata

Sabato pioggia. Oggi nuvoloso.
Così mi son detto: «Non c’è più tempo da perdere. Piantiamo tosto le prime colture!»
Contando su una temperatura mite mi metto di buona lena a estirpare erbacce e a zappettare due quadranti del mio orto – che è quadripartito, filosoficamente parlando aria acqua terra e fuoco.
«Ah, ti metti a vangare! Bravo! Ora ti scaldo un po’ io – dice il sole che mi avvista tra uno spiraglio di nuvola».

È piacevole sentire l’astro accarezzarci la pelle e lasciarsi cullare dai suoi raggi, ad occhi chiusi, distesi in amaca… ma non posso permettermi il lusso di zapparmi un piede, e gli occhi li tengo aperti, la statura eretta e pian piano comincio a togliermi la maglia, poi la maglietta e rimango in canottiera, con la fronte imperlata di sudore, gli occhi accecati dal giallo intenso del tagete e della dahlia. Sì perché quest’anno voglio un orticello ridente, colorato, profumato. Dopo tanta pioggia ho bisogno di colore.
Arriva anche la prima farfalla cavolaia, a far festa, a suo modo.

Cosa ho piantato nell’orto?
8 piante di pomodoro
4 piante di zucchine lunghe
4 piante di melanzane lunghe
1 pianta di salvia a foglia larga
1 pianta di salvia a foglia stretta

Altre colture… prossimamente su questo blog.
Buona primavera a tutti.

dahlia