Giglio, bellezza naturale… senza vanità

Se esiste un fiore versatile, è proprio il giglio. Comunque lo si voglia usare, crea sempre un effetto sorprendente senza superbia.

Atmosfera

I gigli presentano fiori a forma di calice e sono disponibili in un ampio ventaglio di colori, combinazioni di colori e dimensioni. Alcune varietà emanano un profumo delizioso, altre sfoggiano il polline sugli stami. Esistono persino splendidi gigli inodori e privi di polline, e non mancano le varianti a fiore doppio. A prescindere dalle loro peculiarità, tutti i gigli fanno un figurone in qualsiasi posto vengano collocati.


Modestia

Sebbene i gigli siano molto appariscenti, questo fiore racchiude un significato esattamente opposto. Infatti il giglio simboleggia il candore, nel senso di mancanza di consapevolezza. Un esempio di modestia assoluta. Un’autentica bellezza naturale che attira inconsciamente tutta l’attenzione su di sé. E offre uno spettacolo meraviglioso!


Cura

Se acquisti i gigli vorrai naturalmente goderne il più a lungo possibile. Elimina le foglie più basse che altrimenti rimarrebbero immerse nell’acqua. Rimuovi parte dello stelo praticando un taglio il più possibile obliquo con un coltello affilato. Sistema i gigli in un vaso pulito contenente acqua tiepida e nutrimento per fiori recisi. Cambia l’acqua regolarmente, in modo che rimanga sempre fresca e trasparente.

Per maggiori informazioni sui bulbi di fiore, visita il sito www.ilsysays.com.

Lilium
A sinistra: Roselily ‘Samantha’ – A destra: Lilium ‘Orange Cocotte’, ‘Regent Park’, Calla ‘Rosette’
Lilium
A sinistra: Lilium ‘Orange Cocotte’, ‘Regent Park’, Calla ‘Rosette’ – A destra: Lilium ‘Zelmira’
Pubblicità