Contadini o agricoltori?

È il linguaggio che struttura la realtà, diceva – grosso modo – Noam Chomsky. E del linguaggio mi è sempre piaciuta la capacità di costruire categorie e di modificare la percezione del reale – del resto, lavorando nel campo dell’immagine e della pubblicità… è pane quotidiano.

Vi vorrei sottoporre questo bellissimo e interessante articolo di Alfonso Pascale, uscito online su OlioOfficina Magazine, dal titolo Contadini o Agricoltori?. Per leggerlo fate clic qui. Buona lettura.

Alfonso Pascale è presidente del CeSLAM (Centro Sviluppo Locale in Ambiti Metropolitani). Vicepresidente nazionale della Confederazione Italiana Agricoltori dal 1992 al 2002, ha promosso nel 2005 l’associazione “Rete Fattorie Sociali” di cui è stato presidente fino al 2011. È autore di diversi volumi, tra i quali “Partire dal territorio. Agricoltura, rappresentanza e politica nell’Italia che cambia” (Rce, 2002), “Il ’68 delle campagne” (Rce, 2004), “Radici & Gemme. La società civile delle campagne dall’Unità ad oggi” (Cavinato, 2013), “Educarci all’agricoltura sociale. Prove di terziario civile innovativo” (GAL Capo di Leuca, 2015), “La casa comune è casa di tutti” (con M. Campli, Informat, 2016).

 

Annunci