Aprile: i lavori nell’orto

Ecco un breve elenco dei lavori che si possono fare nel mese di aprile.
Non è certo un elenco esaustivo, inoltre in Italia le condizioni climatiche possono variare molto dalle regioni del nord a quelle del sud: se ad esempio abitate al nord piantate in piena terra con le dovute accortezze – riparate le vostre colture con un tettuccio o una barriera contro il vento. Lasciatevi guidare anche dal vostro intuito e non preoccupatevi se sbagliate: coltivare un orto o un giardino è bello perché si può sbagliare, e sbagliando si può imparare… direttamente dalla Natura. Adesso bando alle ciance. Ecco i lavori.

Con la luna nuova:
seminate melanzana e melone in semenzaio protetto.

Con luna crescente:
seminate nell’orto radicchio, cavolfiore, cavolo, rapa, piselli, fagioli e fagiolini;
trapiantate in piena terra sedano a coste e sedano rapa, cavolo di Bruxelles e cavolfiore.
Il primo quarto di luna è il momento giusto per fare talee.

Con la luna piena:
seminate nell’orto cicoria, asparago, cetriolo, scarola;
trapiantate in piena terra cicoria, lattuga estiva;
piantate le patate.

Con luna piena e calante potete dedicarvi agli innesti di vite (a spacco), melo e pero (a corona).

In giardino, con la luna crescente, potete seminare in piena terra molte piante annuali rustiche come: iberis, fiordaliso, malva regina, calendule, graminacee ornamentali…

Infine, com la luna piena, piantate in giardino i tuberi della dalia e i bulbetti di gladiolo;
seminate, o mettete a dimora all’aperto, la viola ciocca.

Vangare
Aprile è il mese giusto per vangare e sarchiare l’orto, per prepararlo per le nuove semine.
Quindi, buon lavoro.