Terra tra le mani

Siamo lieti di invitarvi domenica 3 dicembre alle attività autunnali all’aria aperta per grandi e piccini dell’Hortus Urbis, l’orto antico romano nel Parco dell’Appia Antica.

Alle ore 11 – TERRA TRA LE MANI – laboratorio per bambini a cura di SemidiCarta

Dipingiamo con le terre naturali. I bambini sperimenteranno la magia di dipingere con i colori ottenuti dalle terre diluite con l’acqua.

  • Età da 5 anni
  • Durata: circa 50 minuti

ISCRIZIONE
E’ fortemente consigliata l’iscrizione con pagamento anticipato (8 euro a bambino o 6 euro con la Carta amici del Parco) all’indirizzo email hortus.zappataromana@gmail.com, (le iscrizioni dovranno pervenire entro le ore 12.00 del 1 dicembre. Riceverete una email con le indicazioni per il pagamento). Sul posto l’iscrizione potrà avvenire solo per gli eventuali posti rimanenti, senza prenotazione, al costo di 10 euro a bambino (8 euro con la Carta amici del Parco).

Vedi la locandina e i dettagli del programma completo: www.hortusurbis.it

Si ricorda che l’area è dotata di zona pic nic per coloro che volessero trattenersi anche per il pranzo.

terra-tra-le-mani

Annunci

Un giardino per l’inverno

Siamo lieti di invitarvi domenica 26 novembre alle attività autunnali all’aria aperta per grandi e piccini dell’Hortus Urbis, l’orto antico romano nel Parco dell’Appia Antica.

Alle ore 11.00 – UN GIARDINO PER L’INVERNO | Laboratorio per bambini a cura Hortus Urbis

Faremo un Terrarium, un vero giardino in miniatura con tutto quello che serve, terra, piantine e tanto amore da portare a casa e osservare nel tempo.

  • Età da 4 anni in poi
  • Durata: circa 45 minuti

ISCRIZIONE
E’ fortemente consigliata l’iscrizione con pagamento anticipato (8 euro a bambino o 6 euro con la Carta amici del Parco) all’indirizzo email hortus.zappataromana@gmail.com, entro le ore 12.00 di venerdì 24 novembre. Riceverete una email con le indicazioni per il pagamento).
Sul posto l’iscrizione potrà avvenire solo per gli eventuali posti rimanenti, senza prenotazione, al costo di 10 euro a bambino (8 euro con la Carta amici del Parco).

Vedi la locandina e i dettagli del programma completo: www.hortusurbis.it

In caso di pioggia il laboratorio sarà spostato

Si ricorda che l’area è dotata di zona pic nic per coloro che volessero trattenersi anche per il pranzo.

giardino-per-inverno

Saremo liberi

Siamo lieti di invitarvi domenica 19 novembre alle attività autunnali all’aria aperta per grandi e piccini dell’Hortus Urbis, l’orto antico romano nel Parco dell’Appia Antica.

Alle ore 11 – SAREMO ALBERI – laboratorio per bambini a cura di SemidiCarta

In vista della giornata dedicata agli alberi leggeremo il libro “Saremo alberi” di Mauro Evangelista e realizzeremo con i bambini  l’albero con la corda, ogni bambino diventerà un albero-emozione, quello che in quell’istante sentono di essere.

  • Età 4 anni in poi
  • Durata: circa 50 minuti

ISCRIZIONE
E’ fortemente consigliata l’iscrizione con pagamento anticipato (8 euro a bambino o 6 euro con la Carta amici del Parco) all’indirizzo email hortus.zappataromana@gmail.com, (le iscrizioni dovranno pervenire entro le ore 12.00 del 17 novembre. Riceverete una email con le indicazioni per il pagamento). Sul posto l’iscrizione potrà avvenire solo per gli eventuali posti rimanenti, senza prenotazione, al costo di 10 euro a bambino (8 euro con la Carta amici del Parco).

Vedi la locandina e i dettagli del programma completo: www.hortusurbis.it

Si ricorda che l’area è dotata di zona pic nic per coloro che volessero trattenersi anche per il pranzo.

saremo-liberi

Che animale sei?

Siamo lieti di invitarvi domenica 5 novembre alle attività autunnali all’aria aperta per grandi e piccini dell’Hortus Urbis, l’orto antico romano nel Parco dell’Appia Antica.

Alle ore 11 – CHE ANIMALE SEI? Laboratorio per bambini a cura di SemidiCarta

I bambini creeranno forme di animali fantastici giocando con il collage di foglie d’autunno. Questo laboratorio è semplice eppure di grande efficacia, perché stimola i bambini a vedere oltre e creare con la fantasia.

  • Età 4 anni in poi
  • Durata: circa 50 minuti

ISCRIZIONE
E’ fortemente consigliata l’iscrizione con pagamento anticipato (8 euro a bambino o 6 euro con la Carta amici del Parco) all’indirizzo email hortus.zappataromana@gmail.com, (le iscrizioni dovranno pervenire entro le ore 12.00 del 3 novembre. Riceverete una email con le indicazioni per il pagamento). Sul posto l’iscrizione potrà avvenire solo per gli eventuali posti rimanenti, senza prenotazione, al costo di 10 euro a bambino (8 euro con la Carta amici del Parco).

Vedi la locandina e i dettagli del programma completo: www.hortusurbis.it

Si ricorda che l’area è dotata di zona pic nic per coloro che volessero trattenersi anche per il pranzo.

animale

Erbario del giovane esploratore

Per l’Ottobrata romana siamo lieti di invitarvi Domenica 29 ottobre alle attività autunnali all’aria aperta per grandi e piccini dell’Hortus Urbis, l’orto antico romano nel Parco dell’Appia Antica.

Alle ore 11– ERBARIO DEL GIOVANE ESPLORATORE, a cura di SemidiCarta
Costruiremo con i bambini un taccuino con rilegatura semplice, nel quale raccoglieremo foglie, e timbri con le foglie.

  • Età 4 anni
  • Durata: circa 50 minuti

ISCRIZIONE
E’ fortemente consigliata l’iscrizione con pagamento anticipato (8 euro a bambino o 6 euro con la Carta amici del Parco) all’indirizzo email hortus.zappataromana@gmail.com, (le iscrizioni dovranno pervenire entro le ore 12.00 del 27 ottobre. Riceverete una email con le indicazioni per il pagamento). Sul posto l’iscrizione potrà avvenire solo per gli eventuali posti rimanenti, senza prenotazione, al costo di 10 euro a bambino (8 euro con la Carta amici del Parco).

Vedi la locandina e i dettagli del programma completo: www.hortusurbis.it
Si ricorda che l’area è dotata di zona pic nic per coloro che volessero trattenersi anche per il pranzo.

erbario

Giardinity

Sarà un inno alla terra e alla sua bellezza. La quinta edizione di Giardinity, la mostra di giardinaggio di Vescovana (in provincia di Padova), che si svolge nell’ultimo weekend di ottobre (28 e 29 ottobre 2017) nella storica Villa Pisani Bolognesi Scalabrin (a Vescovana in provincia di Padova), s’ispira all’amore per la natura e la per terra, all’arte e al design, elementi e discipline utili per avvicinare il grande pubblico al rispetto e alla valorizzazione dell’ambiente.

Giardinity_Villa-Pisani-Bolognesi-Scalabrin_03

Curato dalla proprietaria e creatrice dell’evento, la signora Mariella Bolognesi Scalabrin, in collaborazione con la curatrice Mimma Pallavicini, giornalista e fotografa, autorità indiscussa nel mondo del giardinaggio e conosciuta naturalista, l’appuntamento autunnale più ricco e meglio frequentato del Nord Est, sarà una due giorni dedicata al verde con vivaisti e artigiani espositori provenienti da tutta Italia, presentazione di libri, show cooking, conferenze, laboratori per grandi e bambini.

 

Oltre alla nutrita mostra mercato sono previste mostre che invitano a momenti di riflessione. È così per l’esposizione delle opere di Roberto Visani, scultore bresciano, le cui opere sono presenti in diverse piazze italiane e all’estero. Le sue sculture, prevalentemente in bronzo, marmo e terracotta, s’ispirano ai semi che si trovano in natura: semi di piante, frutti, fiori e alberi. L’artista cerca di trasmettere un senso di purezza tornando alle radici, spogliando la forma di tutti i suoi ornamenti e presentandola nuda ed essenziale. Visani ha eletto a sua primaria fonte d’ispirazione il seme, oggetto originario per eccellenza. «Le sue opere – ha spiegato Mariella Bolognesi Scalabrinesprimono una ricerca incentrata sulla forma essenziale, non manipolata e bella, di una bellezza che non ha bisogno dell’intervento umano per mostrarsi in tutta la sua magnificenza. Proprio per questo abbiamo scelto di dedicare uno spazio alle sue opere: l’obiettivo di Giardinity è di accompagnare il pubblico a riscoprire, in un’atmosfera di piacere e di gioco, il ruolo didattico delle mostre mercato di giardinaggio per avvicinare i visitatori alla bellezza, alla conoscenza del patrimonio storico-artistico italiano, alle attività a contatto con la terra, in quanto esercizio di cultura e di benessere».

 Giardinity_Villa-Pisani-Bolognesi-Scalabrin_01

Festa delle piante e dei fiori che arricchiscono l’inizio della stagione autunnale con un trionfo di colori, il Garden Show coinvolge per intero l’antica Villa Pisani, le sue stanze affrescate, i suoi giardini, la barchessa, le pergole e il teatro grazie alla generosa condivisione della proprietaria. Durante l’ultimo weekend di ottobre i visitatori della Villa potranno conoscere le numerose eccellenze del territorio: vivaisti, espositori, artigiani, artisti nazionali e internazionali, figure di spicco nell’ambito del giardinaggio.

 

Gli espositori – Il giardino di Villa Pisani Bolognesi Scalabrin accoglierà selezionati rappresentanti del giardinaggio italiano ed europeo, che proporranno le fioriture di fine stagione (anemoni giapponesi, astri, crisantemi e altre erbacee perenni, rose…); gli arbusti che in autunno si colorano intensamente; i bulbi, gli alberi da frutto e tutte le piante da mettere a dimora a partire proprio da questo scorcio di stagione. Non mancheranno infine le piante di cui circondarsi in casa, tra cui orchidee, tillandsie, cactacee, carnivore.

Nelle sale affrescate della Villa allestiranno gli stand artigiani di qualità, molti dei quali legati al mondo del giardino o che al giardino fanno riferimento nell’espressione della loro manualità creativa.

 

Per la cultura delle piante e dei fiori (e non solo) – A Giardinity saranno privilegiate le piante per l’autunno e l’inverno, gli alberi da frutto, i bulbi.

 

I laboratori – Al riparo delle barchesse si svolgeranno numerosi e interessanti laboratori per adulti e bambini.

 

Oltre alla mostra di Roberto Visani il pubblico potrà assistere allo spettacolo teatrale di Luca ZerbettoVolevo fare il giullare” due monologhi liberamente tratti da “Mistero Buffo” di Dario Fo.

 

Le passeggiate culturali nel parco – Gli studenti dell’Istituto d’Istruzione Superiore Liceo artistico G.B. Ferrari di Este (Padova) accompagneranno, quattro volte al giorno, le visite del pubblico nel giardino e nel parco. 

 Giardinity_Villa-Pisani-Bolognesi-Scalabrin_02

La Villa – Nel luogo di una rocca estense medioevale, sorge la villa palladiana commissionata dal cardinale Francesco Pisani, patrizio veneziano e vescovo di Padova. Il palazzo rinascimentale, con affreschi del Veronese, dello Zelotti, del Varotari e del fiammingo Toeput, nasce come sede amministrativa delle proprietà fondiarie acquisite nel 1478 nella BassaPadovana. Evelina van Millingen, l’ultima contessa Pisani, nata nel 1830 a Costantinopoli e cresciuta a Londra da una famiglia inglese e fiamminga, in pieno Ottocento, dopo essere rimasta vedova dell’ultimo Pisani, prende in mano le redini della proprietà fondiaria di 1200 ettari e, con lungimiranza e acume, apporta innovazioni agricole e realizza attorno alla villa un parco paesaggistico e un giardino formale fiorito per la gioia propria e degli ospiti internazionali. Il giardino e il parco vengono realizzati nello stile gardenesque del tempo, con influssi islamici e riferimenti olandesi. Così come li ha voluti Evelina, ammiriamo oggi villa e giardino, restaurati e amorevolmente curati dall’attuale proprietaria Mariella Bolognesi Scalabrin.

 

Sito e social: www.giardinity.it, facebook.com/giardinity, twitter.com/giardinity, instagram.com/giardinity

Dove: Villa Pisani – Bolognesi Scalabrin, via Roma 25, 35040 Vescovana PD.

Come arrivare dalla A13 BO-PD: uscita Boara – Rovigo nord, dal casello proseguire a sinistra, girare dopo 800 mt nuovamente a sinistra verso Vescovana. Passare due rotonde continuando dritti, alla terza girare a destra, al secondo semaforo girare a sinistra sulla piazza alberata, l’ingresso della villa è sulla sinistra. Parcheggio gratuito nelle vicinanze dellaVilla.

Giorni e orari: sabato 28 e domenica 29 ottobre dalle 9.00 alle 19. 00.

Biglietti: intero € 7,00; bambini € 5,00; famiglia (due adulti e due bambini) € 20,00 – bambini sotto i 6 anni gratuito, con il biglietto un tagliando sconto del 10% (fino al valore massimo del biglietto stesso) per un acquisto di piante.

Contatti: tel/fax 0425.920016 – info@villapisani.it

Ortomobile

Siamo lieti di invitarvi Domenica 22 ottobre alle attività autunnali all’aria aperta per grandi e piccini dell’Hortus Urbis, l’orto antico romano nel Parco dell’Appia Antica.

Alle ore 11.00 – ORTOMOBILE
| Laboratorio per bambini, a cura di studio Arturocon Cecilia Campironi

Insieme ai più piccoli ci uniremo a dipingere e montare le rotelle ai nostri vasetti con i germogli dell’Hortus Urbis. Come un piccolo carro, le vostre piante potranno seguirvi ovunque!

  • Età: da 3 a 12 anni
  • Durata: circa 50 minuti

ISCRIZIONE
E’ fortemente consigliata l’iscrizione con pagamento anticipato (8 euro a bambino o 6 euro con la Carta amici del Parco) all’indirizzo email hortus.zappataromana@gmail.com, (le iscrizioni dovranno pervenire entro le ore 12.00 del 20 ottobre.Riceverete una email con le indicazioni per il pagamento). Sul posto l’iscrizione potrà avvenire solo per gli eventuali posti rimanenti, senza prenotazione, al costo di 10 euro a bambino (8 euro con la Carta amici del Parco).

Vedi la locandina e i dettagli del programma completo: www.hortusurbis.it

Si ricorda che l’area è dotata di zona pic nic per coloro che volessero trattenersi anche per il pranzo.

ortomobile