Tempo di lavori… in giardino

È l’ultimo giorno di aprile, e iniziano i mesi che per ortolani e giardinieri sono i più ricchi di lavoro e di soddisfazioni.

Alcuni anni fa avevo tagliato una palma, cresciuta spontanea nel giardino. L’avevo lasciata crescere, ma più cresceva, più sapevo che prima o poi l’avrei tagliata. E così è stato. Che fatica tagliare una palma. Tutti quei fili che proteggevano il fusto e che si incastravano nella motosega. Comunque anche questo è fatto. E qualche tronco l’ho conservato in giardino. Serviva? A me forse no, ma alla merla (Turdus merula) sì.

E così questa mattina, sul presto, l’ho ritrovata a strappare quei filamenti della palma, che per lei devono essere molto comodi per fare il nido alla nuova prole.

Questi i lavori di fine aprile per la merla. Dovrò mettermi anch’io d’impegno a preparare il mio orto e piantare qualche coltura. Auguri a me stesso 🙂

Pubblicità