Canna indica… la signora esotica

Grandi foglie ovali e magnifici fiori dai colori accesi… la canna indica è un capolavoro della natura. Con la sua bellezza, questa pianta tropicale conferisce al giardino un’atmosfera festosa.

Simbologia

La canna indica impreziosisce il giardino con un tocco esotico. Questo non deve sorprendere dato che in natura cresce nelle regioni tropicali del Sud America. Il nome Canna deriva dal greco “kanna”. Questa splendida pianta è ricca di significati simbolici; il suo fiore viene considerato, ad esempio, come portatore di speranza e fiducia.

 
Foglie

La canna indica è nota per le sue foglie appariscenti e decorative. Dal rizoma tuberoso si sviluppano gli steli su cui crescono le foglie, dapprima arrotolate su se stesse. Quindi le foglie, di colore verde tendente al bronzo, si dispiegano raggiungendo dimensioni notevoli. Insieme ad altri fiori e piante, le grandi foglie della canna indica creano un effetto variegato e giocoso in giardino.

Vigore vegetativo

Mentre cresce, la canna indica sorprende per l’immenso vigore vegetativo. Raggiunge altezze comprese tra 50 cm e 2 o persino 3 metri. Nonostante l’altezza ragguardevole, non è necessario legare la canna, poiché la pianta è di per sé abbastanza robusta. È tuttavia importante nutrirla con abbondante concime. Grazie alla capacità dei rizomi di immagazzinare l’acqua, questa pianta tollera bene il calore.

 
Come piantare i bulbi

La canna indica va piantata in primavera, quando non sussiste più il rischio di gelate. Questa pianta si trova perfettamente a suo agio in giardino, ma cresce bene anche in vaso. È importante riservarle una collocazione in pieno sole. In posizione ombreggiata o parzialmente in ombra, i fiori stupendi dai colori vivaci e festosi rimangono nascosti, e questo è un vero peccato. Invece più sole prendono, più si mostrano in tutto il loro splendore.

canna indica
Da sinistra a destra: Canna ‘Robert Kemp’ – Canna ‘Felix Ragout’ – Canna ‘Firebird’

Fiori

Il calore e la luce del sole esaltano la bellezza della canna indica. I fiori delle piante tropicali presentano una straordinaria varietà di colori, quali giallo, bianco, arancione, rosa salmone e rosso. La canna indica sfoggia i suoi fiori festosi da giugno fino al sopraggiungere delle prime gelate. Eliminando i fiori appassiti si favorisce lo sviluppo di nuovi germogli. Se invece i fiori appassiti non vengono rimossi, si formano dei baccelli dall’aspetto molto decorativo.

Per maggiori informazioni sui bulbi estivi, visita il sito www.bulbidifiore.it.

canna indica
Da sinistra a destra: Canna ‘Brilliant’ – Canna ‘Richard Wallace’ – Canna ‘Salmon Pink’