Lo sapevate che l’aspirina…

…è un ottimo radicante? Invece di comperare gli ormoni radicanti, l’aspirina può essere una soluzione diversa ma efficace.

Non ditelo al farmacista, un pò si offenderebbe nel vedere le sue medicine trattate in modo non convenzionale, ma voi, se avete qualche talea da far radicare potete far sciogliere l’aspirina in una tazza d’acqua, poi immergete la talea per circa tre ore, e alla fine la interrate.

L’acido salicidico proprio dell’aspirina – derivato dalla corteccia del salice – aiuta a migliorare il sistema immunitario delle piante. In questa maniera hanno un vantaggio – nel momento in cui le interrate – nella lotta contro tutti i batteri, i microbi e i funghi presenti nella terra.

Faccio subito una prova con una talea di ortensia…

Ecco la talea di ortensia in un vaso con la soluzione di acqua e aspirina
Talea di ortensia
Qui vedete meglio la piantina dentro il suo vaso