Come piantare le Dalie

Le dalie godono di grande popolarità. La fioritura prolungata e l’ampio ventaglio di forme e colori le rendono particolarmente apprezzate. È giunto il momento di impreziosire il giardino con questi fiori. Ma come vanno piantate le dalie?

Lungo periodo di fioritura

Esistono tantissime varietà di dalie, praticamente di ogni colore nonché in combinazioni di colori straordinarie. Le dimensioni dei fiori variano da una pallina da ping pong a un pallone da calcio. Le dalie fioriscono da agosto fino alle prime gelate notturne e offrono quindi uno spettacolo che dura diversi mesi. Inoltre sono adatte anche per un giardino di fiori da recidere. A tale scopo è consigliabile piantare dalie a gambo lungo, ideali per essere collocate in un vaso.

Cose interessanti da sapere

Eliminando i fiori appassiti si favorisce lo sviluppo di nuovi germogli. Più si taglia via, più aumenta la quantità di fiori.

Cinque passaggi

Le dalie sono tuberi a fioritura estiva e temono il freddo. Vanno quindi piantate solo quando non sussiste più il rischio di gelate, solitamente a partire da metà maggio. Le dalie amano il sole. È dunque importante riservare loro una posizione soleggiata in giardino, affinché possano esprimere il massimo potenziale di fioritura. Seguire questi cinque passaggi:

  1. Allentare il terreno e accertarsi che il contenuto di nutrienti sia sufficiente. A tale scopo è possibile, ad esempio, mescolare compost alla terra.
  2. Scavare una buca abbastanza grande da contenere il tubero di dalia.
  3. Collocare delicatamente il tubero di dalia nella buca con la punta dello stelo vecchio rivolta verso l’alto. Accertarsi che il tubero non venga a trovarsi a una profondità superiore a 5 centimetri.
  4. Coprire il tubero di dalia con la terra pressandola con delicatezza.
  5. Infine annaffiare abbondantemente.

Cose interessanti da sapere

I tuberi di dalia devono essere piantati poco sotto la superficie del terreno, affinché possano assorbire velocemente il calore del sole di cui hanno bisogno per crescere.

Fioritura anticipata

Per godere anzitempo dello spettacolo offerto dalle dalie, è possibile anticipare il processo di crescita dei tuberi. A tale scopo, verso la fine di marzo occorre estrarre i tuberi dal terreno e metterli in vasi da tenere in casa, per accelerarne lo sviluppo. Da metà maggio, quando non sussiste più il rischio di gelate, lasciare che le piante si abituino gradualmente alla temperatura esterna, collocandole fuori per periodi sempre più lunghi. Questa fase prende il nome di “rafforzamento”. Alla fine di maggio piantare i tuberi in giardino, così da ottenere la prima fioritura già in luglio anziché in agosto.

Cose interessanti da sapere

Oltre a ottenere una fioritura precoce, anticipare la crescita delle dalie presenta un altro vantaggio: in casa non vi sono lumache, notoriamente ghiotte delle giovani e croccanti foglie di dalia.

Per maggiori informazioni sui bulbi estivi, visita il sito www.bulbidifiore.it

Come piantare le Dalie
A sinistra: Dahlia ´Blyton Golden Girl´ – Al centro: Dahlia ´Hayley Jane´ – A destra: Dahlia ´Purple Fox´

2 pensieri riguardo “Come piantare le Dalie

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.