Ode al fiore di melanzana

È un po’ per tutti i fiori da frutto quello di essere sottovalutati rispetto ai fiori ornamentali – anche se ci sono delle particolari eccezioni, come ad esempio il fiore di pesco, o i fiori dei ciliegi che sono sicuro avrete già visto in opere d’arte, in film giapponesi e in tanti altri diversi contesti.

In particolare in Giappone c’è una tradizione che consiste nel guardare la fioritura – hanami –  dei fiori di ciliegio – sakura.

Così nel parco di Ueno a Tokyo, in quello di Muruyama a Kyoto, nel castello di Himeji o in quello di Hirosaki – e in chissà quanti altri luoghi – i giapponesi fanno una festa sotto questi alberi e mentre ammirano i fiori sbocciati ne approfittano per consumare qualche pietanza – fanno un picnic per farla breve. Addirittura alcuni ammirano i fiori dei ciliegi anche di notte, ovviamente illuminati con apposite luci sotto gli alberi – yozakura.

Mi ha sempre affascinato la cultura giapponese, lo ammetto.

Ma a parte questo ritorniamo al nostro fiore di melanzana, che è così bello che ogni anno ci faccio qualche foto. Sembra fatto di carta stropicciata, ha dei bellissimi colori, ed è facile vederlo solitario tra le foglie verdi.

Quindi anch’io faccio Hanami (letteralmente “guardare i fiori”) con i miei fiori di melanzana…

Fiore di melanzana
Pubblicità