Pochi cetrioli…

Non so dirvi se sono buoni, perché solitamente non li mangio. Ma sonno pochi. Non si può aver tutto dal proprio orticello. E se piantavo più piantine ne avrei avuti qualcuno in più. Ma va bene lo stesso. Quando hai un orto, pur piccino che sia, pesi già al futuro.

Al tuo orto il prossimo anno. E se sei un minimo intraprendente, puoi anche decidere di programmare semina e raccolto.

Questo ritengo sia un motivo per cui l’orto svolge una funzione educativa verso il suo orticoltore. Ha una funzione curativa, se volete, perché interagisce con la persona che lo cura in maniera simbiotica. Si instaura un rapporto di reciprocità. Le tue azioni determineranno lo stato di salute del tuo orto. Quindi inizi a pensare intensamente alle tue azioni.

Anche Trump dovrebbe iniziare a coltivare un orto…

Pubblicità