Tutto questo verde diverrà rosso

Esattamente. Si tratta di ribes rosso. Tante piccole palline che si colorano di rosso, e che aspettano solo che voi le stacchiate e le portiate alla bocca. Io ve le consiglio come guarnizione a gelati o torte.

Facile da coltivare – occorre solo una piccola potatura a fine stagione o in autunno, il ribes rosso è una pianta arbustiva che vi darà moltissime soddisfazioni. Ne sono così appassionato che quest’inverno mi son detto: «Ma perché non mi compro anche una pianta di ribes bianco?»

Detto fatto, sono uscito dal garden con una piantina che ho interrato e che adesso sta lentamente crescendo. E naturalmente sono curioso di assaggiarne i frutti – che però, secondo i miei calcoli – potrò cogliere la prossima estate.

Ribes rosso

Annunci

Fiore di borragine

Ma quanto bello è il fiore della borragine (Borago officinalis)?

Ogni volta che li guardo ne rimango affascinato. La borragine è una pianta officinale, e i suoi semi sono ricchi di acidi grassi polinsaturi e hanno proprietà antinfiammatorie e protettive del sistema cardiovascolare. Si possono usare anche in cucina, sia per decorare piatti particolari, sia per mangiarli. Qualcuno l’ho mangiato anch’io, ma sinceramente non ricordo un particolare sapore.

Sta di fatto che la borragine, come altre piante che ho seminato una sola volta nel mio orto, ci sta bene su questo terreno, e ogni anno ricresce spontanea. Sparsa in vari punti dell’orto. Qualche pianta la estirpo, ma alcune le lascio per la bellezza dei loro fiori – che attirano vari insetti impollinatori, api comprese.

Fiore di borragine

Fiori spontanei

A volte nascono spontanei dei bei fiorellini. Sarà capitato anche a voi.

Io li guardo sbocciare e attendano che crescano. Chissà che fiori sono. Può anche darsi che li abbia seminati io la prima volta e che poi loro abbiano sparso i loro semi di qua e di là. Sta di fatto che quel giallo intenso, tendente un po’ all’arancio, mi appassiona e mi piace oltremodo. E vi regalo questa foto… prima di sbocciare.

Fiori spontanei

Ninfeamus

Il 30 aprile e il primo maggio porte aperte a Villa Visconti Borromeo Litta di Lainate (MI) per un’edizione tutta nuova di Ninfeamus, l’annuale appuntamento dedicato alla promozione della cultura della natura e del paesaggio, organizzata da Paola Ferrario, conservatore del Museo Il Ninfeo di Lainate, con la collaborazione del Comune di Lainate e dell’Associazione ‘Amici di Villa Litta’.

Ninfeamus

Ninfeamus ospita ‘Il Mercato delle meraviglie’

La prima novità di questa edizione sarà la presenza di ‘Wunder Mrkt – Il Mercato delle Meraviglie’, che  prenderà posto nel magnifico scenario del Parco Storico di Villa Litta. Conosciuto e apprezzato dal pubblico milanese, il Wunder Mrkt è un mercato della creatività nelle forme più varie, dall’arte al design, dalle creazioni artigianali agli oggetti ricercati. Ma ci sarà spazio anche per il vintage, musica e isole tematiche per il Food&drink. Durante la manifestazione gli espositori proporranno anche laboratori artistici e degustazioni (vedi programma allegato).

 

Collaborazioni con Rete degli Orti Botanici della Lombardia e l’Accademia di Belle Arti di Brera

L’attenzione al verde e alla natura si ritroverà nella doppia sezione dedicata alle mostre, frutto di due grandi collaborazioni che segnano le altre novità di quest’anno. Grazie agli accordi tra il Museo Il Ninfeo e la Rete degli Orti Botanici della Lombardia le sale di Villa Litta accoglieranno l’esposizione ‘Seduzione-Repulsione: quello che le piante non dicono’, una mostra itinerante in 10 + 1 aree tematiche per raccontare in modo semplice – attraverso immagini, esperienze sensoriali e approfondimenti scientifici – come le piante si ‘organizzano’ per riprodursi e sopravvivere. Il progetto, realizzato in collaborazione con il Dipartimento di Scienze Farmaceutiche dell’Università degli Studi di Milano e con il contributo di Fondazione Cariplo, Regione Lombardia Agricoltura e MIUR, arriva a Lainate dopo aver fatto tappa negli Orti botanici di Brera, di Bergamo di Bormio. La mostra, che durante Ninfeamus sarà accompagnata anche da un laboratorio pratico, resterà aperta fino al 18 maggio (su prenotazione per le scuole all’indirizzo mail cultura@comune.lainate.mi.it) quando si celebrerà il Fascination of Plants Day2017 – la Giornata Internazionale del Fascino delle Piante: in tutto il mondo si organizzano eventi pubblici per parlare della ricerca sulle piante e sull’importanza che hanno per la nostra vita.

Anche la seconda mostra prende forma da una nuova collaborazione/patrocinio, quella con l’Accademia di Belle Arti di Brera, ed é l’installazione ‘Fiori Tessuti’: una raccolta delle opere realizzate dagli studenti del corso di Teoria e Pratica della Terapeutica Artistica dell’Accademia, guidati dalla prof.ssa Laura Tonani, durante il laboratorio pratico sugli arazzi floreali in carta tessuta. L’esperienza vissuta in classe sarà ricostruita per il pubblico lunedì 1 maggio: lavorando con i filati e la carta velina, i visitatori potranno creare insieme un sorprendente ‘giardino tessuto’.

 

Le iniziative per i più piccoli

I bambini sono sempre ospiti speciali a Ninfeamus. Proprio per questo nel programma 2017 ci sono quattro appuntamenti da non perdere: domenica 30 aprile si può scegliere tra il laboratorio teatrale ‘Una maschera fiorisce’ a cura dell’Associazione Antares e il laboratorio ‘Creare, giocare e riciclare’ a cura della Croce Rossa – comitato di Lainate; lunedì 1 maggio gli appassionati di danza si potranno cimentare nel laboratorio ‘La città dei fiori‘, mentre gli aspiranti artisti potranno assistere assieme a genitori e nonni a un’esibizione di Body painting (le due iniziative sono a cura dell’Associazione Antares).

 

Le visite guidata a Ninfeo, Parco e Serre delle Orchidee

Nella due giorni dedicata alla natura ci sarà spazio anche per le visite guidate al Ninfeo di Villa Litta con i suoi irriverenti giochi d’acqua organizzate dall’associazione Amici di Villa Litta; la visita botanica al Parco storico con l’esperto Emilio Trabella (solo lunedì 1 maggio); e le visite alle restaurate Serre delle Orchidee per ammirare l’installazione di orchidee curata dall’esperto Alessandro Valenza. Le Orchidee si potranno visitare per tutta la durata della stagione 2017 di Villa Litta, che partirà proprio in occasione di Ninfeamus per concludersi a fine ottobre.

 

Ninfeamus
La serra delle orchidee

Tulipani rossi

Spero sia di vostro gradimento questo piccolo ebook che voglio offrire alla vostra lettura – lo potete sfogliare su Issuu facendo clic qui.

Come da titolo, il tema sono i tulipani. Quelli che ho piantato nel mio orto. Delle foto che spero possano testimoniare la bellezza di questo fiore bulboso, qualche consiglio sul periodo d’impianto, sul terreno più adatto e qualche curiosità sul significato del nome e sulla bolla speculativa che scoppiò nell’Olanda del XVII secolo.

Infine, una speranza che qualcuno che non ha tulipani nel proprio giardino possa, leggendo e guardando le foto di questo ebook, trovare l’ispirazione e la voglia di sotterrare qualche bulbo…

Buona lettura!

Tulipani rossi