Quando nasce un nuovo giacinto

Non mi era mai capitato prima, ma evidentemente c’è sempre una prima volta. Dal bulbo del giacinto già fiorito – che attualmente si sta seccando – ne è nato uno nuovo. Tanto meglio. Altro profumo che si espanderà dentro le mura di casa, dandomi l’impressione di essere dentro ad un giardino.

Il giacinto è un fiore che può essere cresciuto dentro e fuori le mura domestiche. Di facile manutenzione, necessita però di alcuni piccoli accorgimenti se vogliamo che il bulbo fiorisca bene anche l’anno successivo.
Per prima cosa lasciate che le foglie si secchino da sole. Non toglietele dal bulbo. In questa maniera date la possibilità al bulbo di approvvigionare riserve per la prossima fioritura. Al momento della fioritura si può aggiungere uno specifico concime per bulbi.

Se invece avete i giacinti in giardino, noterete che dopo qualche anno la fioritura non sarà bella come la prima volta. In questo caso togliete i bulbi dal terreno – solo quando le foglie sono completamente ingiallite e facendo attenzione a non ferire il bulbo con attrezzi. Lasciate il bulbo per in un luogo secco, in modo da eliminare l’umidità che ha preso dal terreno. Togliete gli eventuali bulbilli nati dal bulbo principale, e riponete il bulbo in un sacchetto di carta, in un luogo secco e buio. Lo rimetterete a dimora tra settembre e dicembre… e buona fioritura!

Giacinto

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...