La corona imperiale racchiude in sé molte storie

Sapevi che la corona imperiale (Fritillaria imperialis) è una delle prime piante coltivate al mondo? Grazie alla sua lunga storia, questa pianta regale racchiude in sé molte storie interessanti.

Corona imperiale, una pianta secolare
La corona imperiale trova le sue origini in Turchia, nella zona sud-orientale e occidentale dell’Iran, in Afghanistan, in Pakistan e nelle zone montuose del Kashmir. Verso la metà del sedicesimo secolo la corona imperiale fu introdotta in Europa; i primi esemplari di corona imperiale vennero piantati a Leida dal botanico Carolus Clusius. Già allora il maestoso bulbo godeva di un’enorme popolarità e a partire dal 1610 i suoi fiori cominciarono a essere raffigurati in numerosi dipinti e mattonelle.

Da dove deriva il nome di questa pianta?
Il nome ‘corona imperiale’ deriva dalla traduzione letterale del nome latino (Fritillaria imperialis) nonché dall’aspetto del fiore. Fritillaria deriva da ‘Fritilus’, che significa bussolotto per dadi, mentre imperialis deriva da ‘Imperium’, che significa impero. Questo, unitamente all’aspetto del fiore che ricorda la corona di un imperatore, ha suggerito l’appropriato nome ‘corona imperiale’.

Corona imperiale nel ruolo di protagonista
Esistono diverse leggende in cui la corona imperiale la fa da protagonista. Una di queste racconta l’ammonizione da parte di Gesù. Secondo la leggenda, i fiori della corona imperiale erano bianchi e fiorivano nel giardino del Getsemani sul Monte degli Ulivi, dove Gesù fu fatto prigioniero. Tutti i fiori del giardino piegarono le loro teste in segno di compassione, tranne la corona imperiale che rimase fieramente eretta. Quando Gesù la ammonì gentilmente, la corona imperiale piegò il capo, arrossì per la vergogna e dal suo maestoso fiore uscirono lacrime… La seconda leggenda narra di una regina persiana incredibilmente bella. A causa della sua bellezza straordinaria, il re divenne diffidente e accusò la regina di infedeltà. La cacciò quindi dal palazzo e lei, convinta della propria innocenza, iniziò a vagare per i campi profondamente afflitta. A forza di piangere il suo corpo si restrinse fino ad assumere le dimensioni di una piccola pianta. Quando smise di camminare, i suoi piedi si radicarono nel terreno e la regina si trasformò allora in una corona imperiale…

corona imperiale

Come piantare le corone imperiali
Piantare questi maestosi bulbi è una piacevole attività da svolgere in giardino. Dopo avere acquistato i bulbi, è consigliabile non aspettare troppo a lungo prima di estrarli dalla confezione. Le radici iniziano a crescere già all’interno della confezione e questo può provocarne il danneggiamento. È quindi opportuno piantare i bulbi subito dopo l’acquisto. Il bulbo della corona imperiale ha un aspetto particolare, poiché presenta un piccolo foro al centro. Questo è assolutamente normale. Il foro costituisce il punto in cui si trovava il vecchio stelo. Le corone imperiali fioriscono in tutto il loro splendore in luoghi soleggiati o parzialmente in ombra e vanno piantate a circa 20 cm di profondità. Il foro presente nel bulbo deve essere rivolto verso l’alto.

Cose interessanti da sapere
I fiori di corona imperiale emanano una fragranza muschiata. Ciò è dovuto a una sostanza solforosa prodotta dalla pianta stessa, che si rivela utile per allontanare talpe, topi e arvicole.
I fiori producono grandi gocce di nettare molto apprezzato da api e farfalle. È possibile gustare il delizioso sapore di miele dando un colpetto al fiore la mattina presto.

Cortesy: iBulb

Informazioni su iBulb
iBulb è l’agenzia di promozione del settore dei bulbi da fiore. iBulb promuove l’uso di bulbi da fiore, fiori da bulbo e bulbi in vaso attraverso attività di PR e campagne pubblicitarie in tutto il mondo. Maggiori informazioni sono disponibili sul sito www.ibulb.org.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...