Il bello di tagliare una zucca

Per me è un momento magico.
Meglio che aprire l’uovo di Pasqua, perché questa zucca io l’ho vista nascere e crescere nel mio orto, diventare grossa e verde. Poi l’ho raccolta ed è rimasta qualche mese sul davanzale della finestra, che è un po’ il mio frigo invernale, dove tengo la frutta, qualche verdura e una bottiglia di vino.
Dicevo che il momento del taglio della zucca è così speciale per me, pur nella sua autentica semplicità, che ho fatto anche un breve video.

Un po’ esagerato dite… non importa. Continuiamo.
Dalla zucca al pelare tre patate il passo è breve. Poi due carote e una cipolla.

gs1009-zucca1

E finalmente la buonissima zuppa di zucca!

gs1009-zucca2

3 thoughts on “Il bello di tagliare una zucca

  1. Ciao Liliana,
    pensa ad un buon risotto con la zucca… e magari trovi il coraggio di tagliare anche la tua😉
    Semi recuperati!
    A presto,
    Davide

  2. La mia è mantovana e sto pensando a dei tortelli classici con amaretti.
    Tirare la sfoglia a mano con mattarello per me è quasi normale.
    Anche se un po’ fuori moda.
    Ti farò sapere.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...