Il primo ribes rosso

È proprio il primo e unico. Nonostante qui al nord il tempo di maggio si dimostri più pazzerello di aprile, con piogge, sole, piogge e temperature che si alzano e si abbassano, i frutti dell’orto cominciano a maturare.

Ecco il ribes rosso. Mi ricorda quelle pubblicità dove ci sono una serie di elementi tutti uguali – solitamente di colore grigio – e uno che si distingue per un colore acceso. Il messaggio è quello di distinguersi dal resto del gruppo utilizzando il prodotto X. Se il messaggio è questo, la verità è un’altra – e la pubblicità, ricordatevi, è bella perché può dire le bugie. L’intento del venditore non è certo quello di far sì che ci sia solo una persona che acquista quel prodotto, ma che, attraverso un fenomeno virale, tutti lo acquistino. Quindi quella massa di elementi grigi – che possono essere persone, case, automobili, etc. – diventeranno tutti colorati, e se ne rimarrà uno grigio, questo si differenzierà sì dagli altri, ma con connotazioni negative. Sarà l’escluso e quindi vorrà tendere anche lui ad avere quel prodotto per essere accettato dagli altri e rientrare nella cerchia.

Alla pubblicità preferisco vedere la metamorfosi dei miei ribes, che tendono al rosso per una normale loro evoluzione. E questo primo ribes rosso non ha niente di esclusivo rispetto agli altri. È solo maturato prima. Tutto qui.

ribes rosso

6 thoughts on “Il primo ribes rosso

  1. Evidentemente il clima è decisamente cambiato
    Teoricamente noi siamo a sud ma neanche una fragola matura
    in compenso sono piena delle maledette orobanche nelle fave
    credo che la causa sia la troppa pioggia
    ancora oggi dopo due giorni di sole sempre un po altalenalante piove
    le limacce e le chiocciole sono felici ed in piene espansione
    Liliana

  2. @ Liliana: chiocciole e lumache in piena espansione anche da me! Qualche piantina me l’hanno già mangiata 😦
    A presto,
    Davide

  3. SILVANA!!!!!!!!!!!!!!!
    anche da me i boccioli di amarillo sono stati molto graditi
    aspetta aspetta e non si vedeva nulla
    ma a ben guardare i boccioli erano ben stati mangiati
    Ciao Liliana

  4. @Davide: saranno pure raffinate ma anche parecchio dispettose….io aspetto un anno per godermi i fiori e quelle fanno colazione come fossero al ristorante giapponese!!!!!!!!!!
    Ciao
    @ Liliana: se posso, questa estate ti vengo a trovare di nuovo.
    Un bacio
    Silvana

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...