Fiorinsieme: Le piante possono combattere l’inquinamento

A conclusione di Fiorinsieme, Domenica 22 Settembre alle ore 17,15 un importante incontro con il Dott. Stefano. Montanari e la Dott.ssa Antonietta Gatti, ricercatori riconosciuti a livello mondiale, per discutere sulle importanti proprietà delle piante per combattere l’inquinamento.

Oggi più che mai l’inquinamento ambientale è un tema all’ordine del giorno. Le emissioni inquinanti prodotte dall’attività umana non si fermano e sempre più spesso ci troviamo a collegare patologie cliniche a cause inquinanti. In che modo le piante possono contribuire al risanamento dell’aria e dei terreni inquinati? Si conoscono ormai da diversi anni le proprietà terapeutiche delle piante sul nostro organismo, ma spesso si dimentica la loro funzione principale di “filtro” dell’aria, eliminando senza sosta 24h su 24 i veleni presenti nell’aria dentro e fuori le nostre case.

Conosciuti a livello mondiale grazie alle loro ricerche, nel corso degli anni, i due ricercatori hanno ottenuto importanti riconoscimenti: Nel 2012 in Cina la dott.ssa Gatti ha ottenuto un importante riconoscimento assegnatole della International Union of Societies for Biomaterials Science and Engineering, è entrata a far parte del College of Fellows composto dai 32 scienziati top a livello mondiale e ha collaborato con una equìpe americana per lo studio degli effetti delle polveri sottili liberatesi dalla caduta delle torri gemelle.

La Dott.ssa Antonietta Gatti è stata responsabile del laboratorio dei biomateriali del dipartimento di neuroscienze dell’università di Modena e Reggio Emilia, e consulente della Commissione parlamentare d’inchiesta sull’uranio impoverito; è stata la prima scienziata a individuare le nanoparticelle nel 2004 nei tessuti degli agnelli malformati nati nel Salto, mettendole in connessione con identici reperti trovati nelle cellule dei soldati malati di tumore dopo le missioni nei Balcani.

Il Dott. Stefano Montanari è direttore scientifico nell’azienda Nanodiagnostics di Modena, che si occupa di consulenze scientifiche nei settori della medicina, dell’industria e dell’ecologia e svolge ricerca sulle patologie causate dalla presenza di nanoparticelle di metalli pesanti e altri materiali patogeni all’interno del corpo umano.
Inventore di un filtro per vena cava estraibile, di una valvola cardiaca protesica, di un sistema per drenaggio pleurico, di un’apparecchiatura per elettrofisiologia e stimolazione cardiaca transesofagea e stimolazione cardiaca transvenosa, di cateteri per elettrofisiologia transesofagea, di un sistema per la misura della produzione oraria di urina, di una sacca per urina con un sistema per prevenire le infezioni retrograde.
Autore di articoli sulla tecnica della filtrazione cavale e sulle tecniche di prevenzione della tromboembolia polmonare ed è stato anche membro del tavolo tecnico del Comune di Roma per lo studio dell’inquinamento da traffico.

I punti principali dell’incontro:
· Che cos’è l’inquinamento
· Come viene prodotto l’inquinamento
· Che cosa sono le micro e nano-particelle e quali sono le loro caratteristiche
· Comportamento delle micro e nano-particelle nell’organismo
· Capacità delle micro- e nanoparticelle di generare le nanopatologie (malattie cardiovascolari come ictus, infarto e tromboembolia polmonare; numerose forme di cancro; aborti e malformazioni fetali; sterilità maschile e malattia del seme urente; malattie neuroendocrine, ecc.)
· Che cosa si può fare per mitigare l’inquinamento
· Come ci possono aiutare le piante

In caso di pioggia l’incontro si terrà sotto i portici del Broletto.
Informazioni e programma: www.fiorinsieme.it e www.facebook.com/fiorinsieme.

gs543_florinsieme

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...