Buone vacanze

Anche se noi ortolani e giardinieri, esperti o alle prime armi, in vacanza non ci andiamo mai… o quasi. E poi, sul più bello del rigoglio dell’estate! Quando i meloni diventano grossi e gialli, i pomodori rossi, il basilico pieno zeppo di foglie, che già al solo guardarlo pensi ad un pesto alla genovese. Qualcuno di voi va in vacanza? Se non va adesso, quando mai ci andrà? Anche solo qualche giorno… una vacanza meritata!

Ma rimanere anche qualche giorno lontano dall’orto, dentro di noi un poco ci stringe il cuore! Chi darà da bere alle piante? Il vicino? L’amico/a? Il parente più caro? Sicuramente farà qualche errore. E poi si papperà i frutti più belli. E ci dirà:
«Pochi pomodori. Devi concimare meglio»
«Le zucchine erano buone, ma poche e piccole»
«Il melone? Non era buono»
O peggio:
«Ti ho tagliato quella pianta. Soffriva. Adesso vedrai come crescerà bene!»
E i nostri fiori più belli?
«Sono morti!»
«Come morti!?»
«Morti»
«Non gli hai dato acqua?»
«Sempre, ogni giorno. È che forse sono stati attaccati da parassiti»
«Di che tipo?»
«Cavallette»
«Cavallette?!»
«Certo, a sciami. Una cosa che non avevo mai visto. Un flagello biblico direi!»

No, dai che scherzo. Di qualcuno dobbiamo pur fidarci.
Andate in vacanza tranquilli – crisi permettendo.
Viaggiate con la mente, se non potete fisicamente spostarvi. Rilassatevi e godetevi ogni giorno. Troverete lo stesso tante cose da fare per divertirvi (1).
Io vi lascio in compagnia di due libri consigliatissimi, di cui ho già parlato qualche post fa: Marmellandia e Verdure sottovetro.
Buona vacanza a tutti.

(1) Nota: Tenete inoltre a mente che ci sono delle categorie di persone che vanno in vacanza, ma che non si divertono! Litigano con chi è in viaggio con loro e non gli va bene niente. Hotel, campeggio, pensione… hanno sempre da ridire e la minima imperfezione li fa infuriare. Sarebbe meglio se fossero rimasti a casa? Giammai! Ancora peggio!
In sintesi, la vacanza è uno stato mentale più che fisico, una “propensione a”.
A incontrare posti e persone, a dimenticare la routine quotidiana, a chiudere gli occhi e – una volta riaperti – a provare a guardare quello che ci sta davanti e intorno come se fosse la prima volta; a scoprire e ri-scoprire, a rimettersi in gioco e provare a ribaltare i propri schemi mentali.
In qualunque luogo andiate, o se rimanete nello stesso luogo, provateci! E, ancora, buone vacanze.

gs430_meloni

Annunci

7 pensieri riguardo “Buone vacanze

  1. ma ma ma!!
    ancora in vacanza tutti voi
    all’orto chi ci pensa?
    qui non si è smesso mai
    ed il mare se pur vicino ….
    chi lo ha visto
    continuate pure le vacanze
    ciao a tutti Liliana

  2. anche se abbiamo il lago a un passo, lavorando per i turisti non si va di certo via ad agosto, anzi, è il periodo di massimo lavoro. e anche nell’orto c’è il culmine di lavoro. le vacanze noi le facciamo da novembre in poi, come la natura… comunque, buone vacanze a chi le fa adesso! ciao p.

  3. Ciao, anche per me è stato duro partire 12 giorni ai primi di luglio. Non vedevo l’ora di tornare…
    Comunque adesso le cavallette qui ci sono veramente…

  4. @ Cristian: ciao Cristian, accidenti, l’ho vista la cavalletta che hai fotografato! Se è una passi, ma quando diventano tante… ahi ahi ahi! Ho dato un’occhiata al tuo blog, davvero bello. Ti linko! 😉
    A presto,
    Davide

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...