La lavanda nascosta

di Maddalena Barattini

A leggere questo post mi sono ricordata della mia di lavanda.
Non l’ho più vista, dove sarà finita?

Quattro passi nell’orto, e l’ho ritrovata.

Era finita sotto una fogliolona di rabarbaro, schiacciata dall’altea, assediata dall’ajuga, punzecchiata da una foglia di acanto.
Piccola ma graziosa sembra vittima di un incatesimo che l’ha rimpicciolita.

Non ci riempirò i sacchettini, ma le posso sempre scattare una fotografia.