Le ali della falena… drago

Pubblico questa foto per Zoropsis, che con molta gentilezza e dedizione si è offerto a identificare e stabilire l’esatto nome di questo lepidottero.
Un ringraziamento intanto, anche solo per il pensiero. E poi la foto, che non è bella come l’altra, ma si vedono le ali.
😉
Buona serata a tutti.

La falena Drago

Non fatemene una colpa, non mi sento Adamo nel Paradiso Terrestre, ma quando trovo un insetto che non conosco mi è più facile dargli un nuovo nome.
Aiutami Zoropsis! Ho provato a cercare questa falena nel tuo blog, ma non credo che una falena sia un artropode (o forse si?), e così alla bellissima falena che ho visto un pomeriggio, aggrappata ad un filo d’erba, gli ho dato nome Falena Drago. Perché proprio un drago mi ricordava.

E se nel blog di Zoropsis non trovo nulla, mi butto a capofitto su un libercolo per bambini – a dimostrazione di quanto sia elevato il mio grado di conoscenza degli insetti e di quale sia effettivamente la mia età mentale 😉

Il libro si intitola Chiedi a un insetto. Allora provo a chiedere alla falena come si chiama, ma non mi risponde. Che stupido, lei di giorno dorme. Dovrò aspettare questa notte.

Sfoglio il libro e leggo, intimorito, che nella Terra ci sono 200 milioni di insetti per essere vivente! Fortunatamente sono molto più piccoli di noi.
E a proposito di falene: quella più grande è l’Aggrippina, originaria dell’America meridionale. Raggiunge un’apertura alare di oltre 30 cm.