Piante grasse

Ci pensavo sempre questo inverno. Le piante grasse erano chiuse in serra. Mi sembravano tante signore (grasse?) chiuse nei loro cappotti, intirizzite dal freddo, assonnate dal grigiore del cielo. Ogni tanto qualche chiacchiera lì in serra, ma niente di particolarmente interessante. I soliti commenti sul tempo e sullo spread.
Poi d’improvviso, al sopraggiungere della primavera le ho viste più contente. Sorridenti, vispe e sveglie, tutte che si preparano e si fanno belle per le prossime belle giornate estive. E molto più loquaci.

Eccone una, sorteggiata tra le tante pretendenti che desideravano una foto per comparire in questo blog.
🙂

piante grasse