Piccoli lavori di marzo

Ora che il freddo è passato è il momento di pensare alla ripresa vegetativa delle nostre piante.
Pur essendo autonome, può essere una buona idea quella di dargli un aiuto. Come?
Ad esempio togliendo quelle foglie secche, utili in inverno perché costituiscono una sorta di coperta per le radici della pianta, ma inutili all’arrivo del sole e della nella stagione.

Ecco i due momenti dell’intervento.

Advertisements

3 thoughts on “Piccoli lavori di marzo

  1. C’è chi toglie foglie secche e chi…. abbiamo fatto potare i bis bis bis nonno dei nostri ulivi
    cinque giorni di lavoro per solo la potatura, giardino,perchè loro sono in giardino non al podere,completamente coperto di rami grandi come alberi,frasche, ed ancora olive ci vorrà una vita per sistemare tutto, ma in compenso avremo legna per il prossimo inverno perchè noi ci scaldiamo solo con stufe e camini bravi no!!! ma morti di freddo
    Saluti Liliana

  2. @ ipomea: per fortuna le piante sono autonome e in molti casi riescono a liberarsi da sole del secco. L’intervento umano serve solo per aiutarle o per abbellirle. Complimenti per il tuo “alto” blog (al quarto piano!) A presto, Davide
    @ liliana: il bello della natura è che tutto viene riciclato. E buon per te che adesso hai legna per il prossimo inverno.
    A presto,
    Davide

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...