In cammino

1 gennaio 2012. Ho iniziato la mattina del nuovo anno con una passeggiata lungo gli argini del Retrone, da Rettorgole verso Dueville, tra la campagna della prima periferia di Vicenza.

Sento dei botti, ma non sono per il nuovo anno. Cacciatori che sparano.
Vedo quattro aironi, fermi su un campo di mais. Uno inizia a volare in direzione del monte Summano.

È freddo. Temperatura di qualche grado sotto lo zero. Ho le mani ghiacciate anche se indosso i guanti. Peccato camminare da solo, ma tutti gli altri dormivano ancora. Mi piace la campagna, anche in inverno…

Ritorno a casa. Ho camminato per un’ora circa. Il cielo è azzurro, il debole sole un poco mi scalda.

A casa una piccola sorpresa. Il bulbo del giacinto sta iniziando la trasformazione che lo porterà alla fioritura. Fiori d’artificio a metà gennaio. Secondo le più temerarie previsioni tra due settimane cadrà la neve, e le montagne, a guardarle dalla campagna, saranno bianche…

Di nuovo, buon 2012.

bulbo di giacinto

Pubblicità

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.