Rosso… coccinella

di Maddalena Barattini

Quando ho piantato i finocchi speravo di mangiarli.
Li immaginavo croccanti e saporiti, sporchi di terra, ma una volta ripuliti, bianchissimi!
Invece devo aver sbagliato la luna, così sono andati subito “in castello”.

Li ho tenuti e fanno la loro bella figura lo stesso, profumano e danno un tocco di grazia a quella parte dell’orto, tra le melanzane e le bietoline.
Stanno ancora lì, piattaforma spaziale…una coccinella è appena atterrata, o forse prende il sole a testa in giù, scaldandosi il sedere!

Advertisements

5 thoughts on “Rosso… coccinella

  1. i finocchi andati in semenza sono ormai anche una nostra specialità…
    i fiori sono belli e i semi buoni in tisana. ciao
    p.

  2. Cara Maddalena se hai ancora qualche fiorino piccolo qui in Salento si mettono sotto aceto, io da buona emiliana lo mischio con un po di aceto balsamico di mia produzione, e poi sono buonissimi con: patate bollite, insalata varia, pomodori o su una fetta di pane tostato e un po bagnato con olio e sale,o con quello che ti ispira la fantasia la procedura è facilissima si mettono in un barattolo di vetro e si coprono di aceto dopo poche settimane sono pronti buon appetito Liliana

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...