Rosso… coccinella

di Maddalena Barattini

Quando ho piantato i finocchi speravo di mangiarli.
Li immaginavo croccanti e saporiti, sporchi di terra, ma una volta ripuliti, bianchissimi!
Invece devo aver sbagliato la luna, così sono andati subito “in castello”.

Li ho tenuti e fanno la loro bella figura lo stesso, profumano e danno un tocco di grazia a quella parte dell’orto, tra le melanzane e le bietoline.
Stanno ancora lì, piattaforma spaziale…una coccinella è appena atterrata, o forse prende il sole a testa in giù, scaldandosi il sedere!