Gli orsi

Lo so, ve lo state chiedendo: cosa c’entrano gli orsi in questo blog dedicato ad orto e giardino?
Non c’entrano niente, eppure vi consiglio questo libro, perché dalla lettura ne esce l’abisso – incolmabile? – tra Natura e Cultura.

Le colture dell’orto sono il prodotto della nostra cultura. Lo stesso dicasi del giardino – anche quello all’inglese – che prevede una razionalizzazione degli spazi naturali finalizzata ad un concetto estetico di bellezza.

Eppure chi ha un giardino o un orto nella propria casa si sente più vicino ad una sensibilità verso la Natura e il recupero di alcuni suoi valori – anche se, appunto, giardino e orto rimangono comunque creazioni culturali. La nostra sensibilità di uomini e donne post-contemporanei, sommersi da asfalto, acciaio e cemento, ci ha portato, già a partire dagli anni ‘70 a riconsiderare la Natura e ad avere un nuovo rapporto “sostenibile” con essa: a difendere diritti di animali, alberi e piante. Ma se arriva un orso a distruggere le nostre arnie per accaparrarsi tutto il miele? Se ci mangia qualche pecora? Se lo troviamo a casa nostra a rovistare nella dispensa?

Quando ho preso il libro – anche questa volta in biblioteca – l’ho fatto di getto. Bella copertina, poche pagine, formato quasi tascabile. Poi ho ripensato a quanto è accaduto a Maddalena, che in un suo commento, qualche post fa, mi racconta che dentro a casa a trovato una biscia. Perché la Natura è bella, però – come scrive Maddalena – qualche volta può fare “paurissima”. In questo senso Storia di Dino e altri orsi trova la sua pertinenza con i temi di questo blog.

È un libro di facile e veloce lettura adatto – e consigliato proprio per il tema caldo che propone: Natura versus Cultura – anche ad un pubblico di bambini. Racconta la storia di orsi avvistati e seguiti nel nostro territorio: l’orso Dino, l’orsa Jurka, l’orso KJ2G2. È diviso in tre macrocapitoli: Tutto quello che dovete sapere sugli orsi – Orsi di casa nostra – L’orso tra leggende, tradizioni, storie e letterature.
Consigliatissimo.

ZOVI, DANIELE, Storia di Dino e altri orsi, Terra Ferma, Crocetta del Montello (TV) 2010, pagg. 87, ill.

Advertisements

2 thoughts on “Gli orsi

  1. Mi sono immaginata di entrare in camera da letto e trovare, invence che il serpente, l’orso.
    Ma la visione era dolce, l’ho immaginato sotto le coperte, come mio marito, un ghiacciolo in una mano, un libro nell’altra!
    E’ sempre bello un consiglio di lettura! E il tuo blog è sempre fonte di informazioni, suggerimenti e ….visioni….

  2. @ Maddalena: sono contento che l’orso te lo sei immaginato sotto le coperte, dolce e buono. In fondo, una volta che ha svuotato la dispensa, e ha la pancia piena, perché non dovrebbere stare tranquillo a leggersi un buon libro – magari proprio la Storia di Dino e altri orsi? 🙂
    A presto,
    Davide

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...