L’achillea è esplosa

di Maddalena Barattini

Il mese di giugno mi sembra il migliore per l’orto.
Tutto è rigoglioso, verdissimo, ogni giorno un’esplosione di colori. Ma proprio un’esplosione vera!
Guardate nella foto i fiori d’Achillea, sembrano fuochi d’artificio! Gialli, rossi, fioriscono in successione, le foglioline leggere fanno da sfondo. È una pianta bellissima, è sopravvissuta all’inverno e si diffonde veloce.

Dietro svettano l’alcea, fiorita rosa acceso, e una salvia altissima con i fiori lilla.
Poco più in là, sempre lilla, i fiori di melanzana.
I lamponi rossi e i mirtilli viola occhieggiano vicini alla clematide; in basso la borragine blu elettrico.
Che belli i fiori delle patate, svettano in cima al verde delle foglie, bianchi con il loro pistillo giallo oro al centro.
E gialli sono anche i fiori dei pomodori, presagio di felicità.
Ai loro piedi, come speravo, sono nati i nasturzi, con fiori dai colori sgargianti, gialli, arancioni e qualcuno rosso, belle le foglie rotonde, che cercano il sole.
Anche il pisello odoroso è fiorito, del suo bel rosa tenero. Si chiama pisello odoroso perchè profuma di miele e di paradiso.
Pure il cespuglio di margherite sta esplodendo, i boccioli sono rotondi, come bombe. Per ora, le ha contate la mia bambina, ne son fiorite 13.

Mia madre lega i pomodori, la testa bassa, si vedono solo i bigodini, gialli, rossi, blu, fermati dai becchi d’oca, altrettanto variopinti. È il fiore più strano dell’orto.

Achillea fiorita