Dicembre: sfondo scrivania / December: wallpaper

[Dedicato a Maddalena]
Rieccomi a proporvi uno sfondo per la scrivania di dicembre – con calendario.
Ci ho pensato. Dicembre… ah sì, Natale, le feste, tutte le luci, i canti…
Ma orto e giardino sono più festosi a primavera, non certo in inverno… che sembrano morti.

Dunque vi propongo il mio albero di Natale: due pigne addobbate dei loro semi rossi. Una pigna marrone, al termine del suo sviluppo, che contiene in sé il seme della sua rinascita.
Perché, in fondo, cos’è Natale? Una festa che ha origini nel mondo pagano, dove la Natura che muore e risorge veniva celebrata attraverso riti e feste, con rituali – come lo scambio dei doni – molto simili ai nostri. In seguito la festa del Natale è stata Cristianizzata, e Gesù diventa il tramite tra vita e morte, cioè il principio della rigenerazione, perché è attraverso la sua morte che l’umanità può aspirare ad una Nuova vita.

Non insisto. Chi fosse interessato alle strutture mitiche, ai rapporti simbolici tra vivi e morti, o ancora al rapporto tra Natura e cultura può leggersi il breve ma intenso saggio (solo 77 pagine compresa l’introduzione di Antonino Buttitta) Babbo Natale giustiziato, di Claude Lévy-Strauss, Sellerio Editore. Chi invece non fosse interessato può comunque scaricarsi il mio sfondo scrivania di Dicembre…

Lo potete scaricare nei formati:
1600 x 1200 pixel e 1280 x 1024 pixel.

A presto,
Davide

Here’s the background for the desktop of your computer – with calendar.
I thought about it. December … Ah yes, Christmas, holidays, all the lights, the songs …
But vegetable garden are the most festive in the spring, not inwinter … that seem dead.

So I propose you my Christmas tree: two pine cones decorated with their red suits. A brown cone at the end of its development, which contains the seeds of its rebirth.

To download it click here:
1600 x 1200 pixel version – 1280 x 1024 pixel version
Regards,
Davide