I tagli all’orto – i lavori nell’orto di metà settembre

E almeno questa volta non si tratta di tagli economici.
Settembre – e poi anche ottobre – è il mese in cui si inizia a togliere – o appunto a tagliare – quelle colture che hanno compiuto il loro ciclo di maturazione.

Taglio molti rami di pomodoro, taglio la rucola, taglio i tralci di zucca… con lo scopo di permettere alla pianta di non disperdere energie in nuove sue diramazione e ai pochi frutti rimasti di maturare utilizzando le sue ultime risorse – eh sì, anche il sole scalda meno.

Taglierò in seguito anche quei rami del lampone che hanno fruttificato e quelli del melograno – qui andiamo al mese di ottobre. Un bel taglio di capelli anche al Ligustrum lucidum che non smette mai di fare nuovi rami e nuove foglie.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.