Forza cavoli!

Forza cavoli! Crescete! Non vi dico: moltiplicatevi! Ma almeno crescete.

L’errore è stato forse averli piantati un po’ in ritardo (ad ottobre, se non ricordo male), ma speravo comunque in una crescita maggiore. Forse non si sono sviluppati per il freddo, e adesso sono ancora lì nell’orto, e non li posso mangiare. Che dire? Cosa succederà? Riuscirò a cuocerli o a tagliarli e metterli nell’insalata? … aspetto con fiducia?

Pubblicità

6 pensieri riguardo “Forza cavoli!

  1. Guarda, a me è successa la stessa cosa con alcune piante di cavolo nero toscano. Le ho messe a dimora a novembre e ad oggi sono praticamente rimaste quasi com’erano allora. Eppure il clima non è così rigido da queste parti.
    Più che gli abbassamenti di temperatura, ciò che mi pare influisca sulla crescita delle giovani piantine di cavolo in inverno è la mancanza di luce, che induce un pressochè totale stato di riposo vegetativo. Aspetterò il sole della primavera, sperando che non sia già troppo caldo e troppo tardi.
    L’anno prossimo pianterò a settembre.

  2. @ ortolano
    Vedo che non sono l’unico ad avere problemi con i cavoli. Anch’io l’anno prossimo pianterò a settembre!
    A presto,
    Davide

  3. Eh, questa volta abbiamo toppato! Ma un po’ di speranza mi rimane. Chissà che a metà marzo un cavolo lo riesca a mangiare!
    😉

  4. Però io vivo a Pisa, dove il clima è più mite rispetto a quello delle terre di TroppoBarba. Pensavo non fosse improponibile piantare un cavolo nero (peraltro fra le varietà di cavolo più resistenti) a novembre. Ma ripeto, il vero problema credo risieda nell’assenza di sole, più che nella temperatura. Nel mio orto di sole in inverno non se ne vede proprio. Comincia a farvi capolino a marzo. Vedremo quale sarà la reazione della mia sfortunata brassicacea.
    Un saluto a tutti.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.