Cosa ne sarà dell’origano? / What future for the oregano?

Mi sono deciso, tutto d’un tratto, a piantare a terra l’origano.
Abito nel nord est d’Italia, e d’inverno qui è freddo. Ma, ho pensato, ho tutta la primavera e poi l’estate. E tanto sole e caldo, perché l’ho piantato nella parte centrale dell’orto.
Poi in autunno si vedrà, se trapiantarlo in vaso.
[…]

I decided, all at once, to plant ground oregano.
I live in the north east of Italy, and in the winter here is cold. But, I thought, I have the whole spring and summer. And the sun and heat, because I planted the vegetable in the middle of the garden.
Then in the fall I will see, if transplanted oregano into pots.
[…]

h410_origano

5 pensieri riguardo “Cosa ne sarà dell’origano? / What future for the oregano?

  1. Ciao, io abito tra Padova e Venezia ed ho l’origano in orto. D’inverno muore la parte superiore della pianta ma da un paio di settimane ho già un bel cespuglietto (è tappezzante, tende ad espandersi molto).

  2. Sì, a Roma è certamente un pò più caldo di qui, nel nebbioso nord. Comunque grazie dell’incoraggiamento, proverò a dirlo anche all’origano, chissà che lo aiuti a prendere le prossime nebbie padane con filosofia. 😉
    A presto

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.