Tempo di sementi

Al sopraggiungere dell’autunno è bene conservare le sementi dei prodotti dell’orto che più ci sono piaciuti, per far nascere nuove piantine all’arrivo della primavera.

Chi non semina non raccoglie, ma se non si hanno sementi non si può nemmeno seminare.
Fate seccare i semi e custoditeli poi in una scatoletta di cartone (una scatola di fiammiferi può andare bene) o in vasetti di vetro, dopo averli avvolti con della carta. È importante tenerli in luogo secco ed evitare l’umidità.

Non abbiate paura del tempo che dovrete dedicare alle future piantine, anche se siete pieni di impegni. Se si vuole, un po’ di tempo lo si trova sempre. Con le sementi del basilico è facile ottenere numerose piantine che, anche se non avete un orto, potete coltivare in vaso sul balcone di casa, per la gioia che ve ne verrà una volta aggiunte alle pastasciutte o alla mozzarella – e con un po’ di passione e qualche altro ingrediente potete preparare dell’ottimo pesto.

Pubblicità