Ho fatto un sogno

Cinque giorni fa ho sognato di entrare in un negozio che vendeva vecchi libri e frugando tra gli scaffali trovai il libro di Masanobu Fukuoka La rivoluzione del filo di paglia.
Era una vecchia edizione con la copertina ingiallita, così come le pagine interne, scritte in giapponese e in italiano. Il prezzo del libro in quarta di copertina era scritto a mano: 7,50 euro.

Se ho sognato Fukuoka evidentemente avevo voglia di leggerlo – come ci ricorda Freud il sogno è la soddisfazione di un desiderio. Così ho ordinato il libro in biblioteca, e oggi sono andato a prenderlo.

La copertina è effettivamente gialla (giallo paglia), e nel complesso assomiglia molto al libro del sogno. Ma le pagine interne sono grigie, in carta riciclata, è scritto solo in italiano e non c’è il prezzo.
La casa editrice è la “Libreria Editrice Fiorentina – Collana Quaderni d’Ontignano”.
Il titolo originale è Shizen noho wara ippon no kakumei (1975) ma l’edizione italiana (1980) è stata tradotta dall’inglese The One – Straw Revolution da Giannozzo Pucci con la collaborazione di Giorgio Strazzari.

Non vedo l’ora di iniziarne la lettura. Questa sera tardi, forse…