Georgiche

Voglio consigliarvi un testo di Virgilio per Voi che avete un orto, o non lo avete ma desiderate averlo, o non lo volete affatto e preferite leggervi un libro.

Le Georgiche sono quattro poemi a carattere didascalico che trattano i temi
i) del lavoro nei campi,
ii) della coltivazione degli alberi,
iii) dell’allevamento e
iv) dell’apicoltura.

In questi poemi il senso della natura vieni visto in rapporto alla cultura, perché è l’uomo che con la sua opera crea e dà vita alle colture dei campi, plasmado e trasformando il paesaggio che lo circonda.

Pubblicità

Bucoliche

Voglio consigliarvi un testo di Virgilio per Voi che avete un orto, o non lo avete ma desiderate averlo, o non lo volete affatto e preferite leggervi un libro.

Virgilio è quel poeta latino che Dante scelse come sua guida per visitare l’Inferno.
Virgilio nasce il 15 ottobre del 79 a.C. vicino a Mantova. Figlio di un proprietario terriero benestante, studia a Cremona, poi a Milano e infine a Roma.
Tra il 42 e il 39 a.C. scrive il libro che vi consiglio di leggere: le Bucoliche.

Prima incontestata opera di Virgilio, le Bucoliche traggono spunto dalla regione del Peloponneso dove si trova l’Arcadia: é appunto il luogo della poesia bucolica, da “bucolos” che in greco significa “mandriano”.

Le Bucoliche virgiliane sono composte da dieci “egloghe”, che in greco vuol dire “componimento scelto, staccato”.

Ai tempi in cui scriveva Virgilio la poesia bucolica veniva considerata come letteratura d’evasione, opponendo la campagna alla città. Le Bucoliche descrivono appunto la campagna e la natura e lo fanno in modo intimistico, a volte con nostalgia.

«Il campo è secco; e manca l’aria e l’erba
muore di sete; Libero ha negato ai colli l’ombra dei pàmpini;
ma se Filli arriva, tutto il bosco rinverdirà,
e Giove scenderà come gran pioggia fecondante.»
(citazione dall’egogla VII)

Cimici (?)

Dalla mattina alla sera arrivano.
Improvvisamente mi sono accorto che sopra ai pomodori ciliegina marciavano una dozzina di questi piccoli insetti.
Da dove sono arrivati.

Simili a marziani hanno esplorato la superficie dei pomodori.
Altro non so.