La locusta (2)

Per alcuni giorni (forse una settimana) non ho più visto la locusta verde che si nutriva del finocchio.
Poi, un pomeriggio, nella tarda ora quando il sole si appresta a tramontare, mi sono accorto di un colore scuro sugli steli verdi e vellutati.
Mi avvicino e vedo lei. E anche lei mi vede. Prendo la mia HP e scatto qualche macro, ma lei cerca di nascondersi dietro al gambo del finocchio. Così io mi giro e gira anche lei.

Devo cambiare tecnica. Mi muovo piano, la prendo da lontano, evitando di puntargli l’obiettivo in faccia come fosse un’arma letale.

Si tratta solo di qualche foto, bella locusta, piaga d’Egitto.
Non ti farò nulla di più e potrai continuare a mangiare il finocchio.

Così, dopo un po’ di tempo, riesco a fare qualche scatto decente.
Ecco la locusta, e i brevi attimi del nostro incontro.

Pubblicità

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.