Il melone retato

Sembra una buona annata per il melone retato che ho seminato e poi messo a dimora nell’orto. La pianta è cresciuta, i tralci si sono diramati a destra e a sinistra e poi un giorno… eccolo! Un melone retato, bello e grosso, mezzo nascosto tra le sue foglie. Piante e frutti crescono di notte, così di mattina hai la bella sorpresa di vederli lì pronti ad essere raccolti. Oppure la sorpresa opposta: non te ne accorgi e ti ritrovi cetrioli e zucchine grandi come mazze da baseball!

Preso dall’euforia del grosso melone retato mi metto a cercarne altri. Ne trovo altri due che stanno crescendo – diametro circa 6 centimetri – e un altro piccin piccino come una biglia di vetro.
Come si capisce che un melone è pronto e maturo per essere tagliato e mangiato? Dal colore, che dal verde diventa biancastro-giallo; dal profumo, che deve sprigionarsi già dalla buccia.